Cerveteri.Il 21 Novembre, la Festa dell’Albero

19 Novembre 2013

Cerveteri sta per diventare più verde grazie ad un piano di interventi per la piantumazione di 374 piante di Ulivo, albero simbolo del territorio etrusco. L’iniziativa nasce dal forte volere dell’Amministrazione comunale, convinta a voler piantare ogni anno un albero per ogni bambino e per ogni bambina nati o adottati a Cerveteri. A partire dal prossimo 21 Novembre, grazie alla collaborazione della Multiservizi Caerite e delle Scuole di Cerveteri, saranno piantati gli alberi dedicati ai bimbi nati e adottati nel 2013. “Lo scorso 14 gennaio – ha spiegato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – il Parlamento italiano ha emanato una nuova legge che incentiva i Comuni a valorizzare gli spazi verdi urbani piantando un albero per ogni neonato. Il nostro Comune ha immediatamente recepito la normativa e nell’ultimo bilancio sono state stanziate le risorse necessarie ad adempiere a questa legge che, oltre ad essere importante per l’accrescimento del nostro patrimonio verde, ha anche un fortissimo valore simbolico. In più, quest’anno, la Festa dell’Albero è dedicata all’accoglienza e ai diritti dei migranti. Ci sembra il modo migliore per lanciare un chiaro messaggio di pace e parità di diritti per tutti, attraverso un gesto concreto, quello di piantare nuovi alberi, simbolo del radicamento e dell’appartenenza ad un territorio”.
L’iniziativa, partita quest’anno per la prima volta a Cerveteri, ha visto la fattiva collaborazione del Comune e delle Dirigenze scolastiche degli Istituti comprensivi che hanno voluto coinvolgere i bambini in varie iniziative per il riconoscimento e la valorizzazione del patrimonio arboreo. Il Sindaco, insieme alla Giunta comunale, invitano la cittadinanza a partecipare alla piantumazione del primo albero che avverrà Giovedì mattina alle ore 10.15 presso la scuola media dell’Istituto comprensivo Marina di Cerveteri, in Via Satrico a Cerenova. Subito dopo, il primo albero sarà piantato anche nei giardini della scuola materna, presso la scuola elementare di Via Castel Giuliano e presso la scuola media dell’Istituto comprensivo Salvo D’Acquisto in Via Settevene Palo. All’interno delle scuole verranno piantumati 120 alberi mentre i restanti verranno suddivisi fra le varie Frazioni di Cerveteri, scegliendo aree verdi da valorizzare come il nuovo parcheggio della Stazione FS di Marina di Cerveteri. “Gli alberi – ha spiegato Elena Gubetti, Delegata al Decoro Urbano del Comune di Cerveteri, che ha seguito direttamente l’attivazione della nuova iniziativa – sono custodi silenziosi e fondamentali della vita sulla Terra. La loro funzione equilibratrice della biosfera è insostituibile: scambiando con l’atmosfera grandi quantità di energia e umidità, rappresentano una preziosa fonte di ossigeno per tutti. Non solo: tra il loro fogliame ospitano più della metà delle specie animali di tutto il pianeta, ci proteggono dalle calamità naturali riducendo l’impatto delle piogge torrenziali sui terreni, contrastano i mutamenti climatici dell’effetto serra. Vorrei ringraziare per la fattiva collaborazione e per aver abbracciato con passione questa iniziativa, il Presidente della Multiservizi Caerite Alessandro Gazzella e il personale del Servizio Anagrafico e dell’Ufficio Scuola del Comune di Cerveteri”. “Un impegno particolare – ha proseguito la Delegata Gubetti – è quello elargito dai ragazzi delle IV e delle V classi elementari dell’I.C. Marina di Cerveteri che, guidati dagli agronomi Claudio Zamparini e Stefano Giampaolo, seguiranno interessantissimi laboratori di studio sull’albero ed in particolar modo dell’olivo, affidando ad ogni alberello una carta d’identità firmata dal Sindaco”.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com