cerveteri mobilità

Grazie al comodato d’uso gratuito per quattro anni di un pulmino FIAT Scudo attrezzato con pedana idraulicail Comune di Cerveteri ha potuto erogare un servizio di estrema importanza e senza alcun costo diretto per la collettività”. Lo ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, nel corso della conferenza stampa tenutasi oggi nella Sala della Giunta per il rinnovo del Progetto Mobilità Garantita, un’iniziativa realizzata per garantire la mobilità delle fasce della popolazione che necessitano di maggior tutela, quali i disabili e gli anziani. “La prima esperienza di adesione al Progetto Mobilità Garantita da parte della Città e dell’Amministrazione comunale di Cerveteri ha prodotto risultati notevoli. Oggi, grazie ai tanti operatori economici e agli imprenditori della nostra Città che cinque anni fa aderirono per la prima volta al Progetto, e alla ditta PMG ITALIA, i Servizi Sociali del Comune di Cerveteri hanno oggi a disposizione questo speciale pulmino in maniera definitiva”.

Vogliamo però rilanciare il Progetto Mobilità Sostenibile sperando di coinvolgere nuovamente le realtà produttive e commerciali locali – ha detto Francesca Cennerilli, Assessore alle Politiche alla Perso – a partire da oggi la ditta PMG ITALIA, grazie all’impegno della dott.ssa Patrizia Cioccari, coordinerà la raccolta delle adesioni al progetto per la realizzazione di un nuovo pulmino. Potremo in questo modo raddoppiare il servizio offerto alle nostre famiglie. I pulmini saranno gestiti dalla Cooperativa Sociale Solidarietà, che ringrazio sentitamente, insieme ai Servizi Sociali comunali. Va nuovamente sottolineato che è stato possibile realizzare questo servizio solamente grazie al contributo di chi, con la propria sponsorizzazione, ha creduto e interamente finanziato il progetto Ovviamente sono previste diverse agevolazioni per chi vorrà partecipare al progetto”.

Da molto tempo, ed in maniera ancora crescente a tutt’oggi – ha proseguito l’Assessore Cennerilli – il taglio degli stanziamenti messi a disposizione dei Comuni mette alla prova la possibilità di realizzare servizi di qualità nel campo del Sociale. Con il Progetto Mobilità Garantita, viene garantito appunto l’accesso a quei servizi indispensabili come gli ambulatori medici, gli ospedali e le farmacie, le scuole di ogni grado, i centri riabilitativi o Pubblici uffici”.

Oltre al Sindaco Pascucci e all’Assessore Cennerilli hanno preso parte alla conferenza stampa il Coordinatore Centro-Sud Italia di PMG ITALIA S.p.A., Raffaele Di Pancrazio, la responsabile di zona di PMG ITALIA, Patrizia Cioccari, il Vicesegretario comunale Salvatore Galioto e il Gruppo della Croce Rossa territoriale di Ladispoli, Cerveteri e Santa Marinella.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com