Cerveteri, blitz delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente in Via Felsina

23 Agosto 2019
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Segnalazione su presenza di sacchi neri dei rifiuti abbandonati della Delegata Patrizia Dell’Olio. Rintracciato il responsabile ed elevata multa.

Operatori delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente all’azione questa mattina a Cerenova. Precisamente in Via Felsina, dove su segnalazione della Delegata alla Promozione Ambientale Patrizia Dell’Olio sono intervenuti per controllare il contenuto di diversi sacchi neri di rifiuti lasciati abbandonati ai bordi delle strade.

Il sopralluogo delle Zoofile, che hanno aperto i vari sacchi analizzandone il contenuto, ha permesso di rintracciare il responsabile in quanto all’interno sono stati rinvenuti documenti di riconoscimento dello stesso.

Terminati i controlli, è stato redatto apposito verbale ed elevata regolare multa al trasgressore.

“Quella di Via Felsina è una delle zone dove maggiormente siamo costretti ad intervenire per situazioni di degrado e di abbandono ingiustificato e sconsiderato di rifiuti – ha dichiarato l’Assessora all’Ambiente del Comune di Cerveteri Elena Gubetti – è inconcepibile come ancora oggi, a tre anni dall’introduzione del servizio di raccolta differenziata porta a porta, nonostante la quasi totalità dei cittadini sia ben inserita nel sistema di raccolta, avendo recepito a pieno l’importanza della differenziata, ci sia qualcuno che incurante delle regole e del territorio che continua a sporcare le nostre strade con i propri rifiuti, che con un minimo di accortezza avrebbe potuto conferire secondo le regole”.

“Ci tengo con l’occasione – prosegue l’Assessora Gubetti – a ringraziare la Delegata Patrizia Dell’Olio, sempre presente sul territorio e disponibile in tema di igiene urbana, e le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente, coordinate da Mauro Di Stefano, in continua attività per tutelare la nostra città e l’ambiente”.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento