“L’AMMINISTRAZIONE INTEVENGA CON FORZA PER TUTELARE I LAVORATORI DEL TRASPORTO SCOLASTICO”.

“Il sindacato sta mettendo già in essere tutti gli strumenti in suo possesso per difendere i lavoratori che durante il cambio d’appalto stanno vivendo un disagio legato al mancato riconoscimento del TFR e di altre spettanze da parte dell’azienda uscente.” – così interviene Enrico Alessandrini, consigliere comunale del Partito Democratico sulla vertenza del trasporto scolastico – “La società che ha concluso l’appalto è uscita di scena nel peggiore dei modi ostacolando il passaggio dei lavoratori alla nuova azienda e non riconoscendo agli stessi le somme dovute a conclusione del rapporto di lavoro”.

“Il sindacato ha chiesto all’Amministrazione Comunale di sospendere i pagamenti a favore della società inadempiente ed intervenire applicando l’art. 1676 del codice civile.” – prosegue il Cons. Alessandrini – “Sappiamo che l’A.C. è già al lavoro per valutare per intraprendere un’azione eccezionale concessa a maggior tutela dei lavoratori. Infatti, seppur l’ente è estraneo ai rapporti individuali di lavoro, si è comunque avvalso del risultato delle prestazioni dei lavoratori del trasporto scolastico. E’ per questo motivo che l’ente che è stata invocata la responsabilità solidale tra committente ed appaltatore.”

“Il legislatore ha voluto prevedere che il committente, che ha beneficiato dei risultati della prestazione lavorativa svolta in suo favore da chi, formalmente, è alle dipendenze di altri, non sia estraneo rispetto al soddisfacimento dei crediti retributivi dei dipendenti e siamo certi che in questo caso l’Amministrazione Comunale farà il possibile per garantire tale principio.” – conclude il Cons. Alessandrini – “Sia chiaro che manterremo alta la guardia anche rispetto al rispetto dei vincoli contrattuali del nuovo appaltatore e che come AC continueremo ad essere al fianco dei lavoratori e delle lavoratrici.”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com