Cerenova, lavori in corso per la riapertura dell’area verde comunale di Largo Tuchulca

2 Maggio 2019
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

Cantieri avviati questa mattina alla presenza del Vicesindaco Zito e dell’Assessora all’Ambiente Gubetti

Il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Cerveteri Giuseppe Zito e l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti questa mattina si sono recati nella Frazione di Cerenova per assistere all’avvio dei lavori di messa in sicurezza propedeutici alla riapertura dell’area verde comunale di Largo Tuchulca, conosciuta come ex Caerelandia.

A due anni dalla chiusura, non dipesa dalle volontà dall’Amministrazione comunale, l’Ente restituisce ai Cittadini questo importante luogo di aggregazione per le famiglie, che entro un paio di settimane sarà nuovamente fruibile da tutti. Nel dettaglio, gli interventi interessano il ripristino dell’area in modo da garantirne la riapertura immediata e l’utilizzo in totale sicurezza dello spazio, come la potatura delle alberature, lo sfalcio e la rigenerazione del fondo erboso tramite lo spargimento di compost di origine vegetale oltre ad alcuni lavori da un punto di vista dell’impiantistica che permetteranno la pianificazione di ulteriori interventi di completamento.

L’area sarà totalmente ed esclusivamente pubblica. A coordinare i lavori, l’Ufficio Lavori Pubblici, Ambiente e Manutenzione, coordinato dal Dirigente Ingegner Claudio Dello Vicario.

 

Area Verde Largo Tuchulca: lavori in corso sulle alberature

L’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti: “Ogni attività eseguita da personale esperto e professionista. Puntiamo a valorizzare ogni albero della nostra città”

Secondo giorno di lavori a Cerenova all’interno dell’Area Verde Comunale di Largo Tuchulca, conosciuta come ex Caerelandia.

Nella mattinata di ieri, il Vicesindaco di Cerveteri e Assessore alle Opere Pubbliche Giuseppe Zito e l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti si erano recati sul posto proprio per seguire l’avvio del cantiere, finalizzato alla messa in sicurezza, riqualificazione e riapertura in breve tempo dell’area, da restituire così alla cittadinanza.

Dopo gli interventi della giornata di ieri, legati principalmente allo sfalcio dell’erba e alla pulizia, oggi maggiore concentrazione è stata riservata alle alberature presenti all’interno del parco.

“Come primo aspetto ci tengo a sottolineare che ogni intervento è eseguito da personale esperto su indicazione di un agronomo professionista, che seguirà passo dopo passo i lavori su ogni singola alberatura. L’obiettivo che ci poniamo è quello non solo di tutelare il patrimonio arboreo presente, ma anche di valorizzarlo e migliorarlo – ha dichiarato l’Assessora all’Ambiente Elena Gubetti – voglio dunque rassicurare tutta la collettività che non sono previste capitozzature e che eventuali abbattimenti, ad oggi sono appena tre, sono da ricondursi solo ed esclusivamente allo stato di salute degli alberi. Gli unici infatti che siamo stati costretti ad abbattere risultavano malati. In ogni caso nel periodo autunnale procederemo alla piantumazione di nuove alberature”.

“All’interno dell’area verde il 95% degli alberi presenti sono dei sempreverdi e nella maggior parte sono dei lecci – prosegue l’Assessora all’Ambiente Gubetti – la tecnica utilizzata nella potatura degli alberi è la tecnica del ritorno, ovvero lasciando un ramo con vegetazione attiva sotto il taglio in modo da far rimarginare il prima possibile la parte tagliata. Le operazioni proseguiranno con la pulizia di tutta la fascia adiacente alla recinzione, lato Aurelia compreso, e con lo spargimento di compost vegetale per il ripristino del manto erboso”.

Sul Patrimonio Arboreo cittadino l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti poi precisa: “sin dal mio insediamento nel ruolo di Assessora abbiamo dimostrato una estrema attenzione per le alberature della nostra città. Di concerto con la Multiservizi Caerite abbiamo censito ogni albero della nostra Città, proprio per avere un quadro dettagliato di tutto il verde cittadino. Non solo, conduciamo con regolarità verifiche statiche su ogni alberatura, abbiamo piantumato più di 200alberi, abbiamo svolto campagne di sensibilizzazione nelle scuole promuovendo la Festa dell’Albero e soprattutto il 29 marzo scorso abbiamo adottato un importantissimo atto  con il quale abbiamo affidato ad un agronomo professionista la ‘redazione delle linee guida per la cura, gestione ed incremento del patrimonio arboreo comunale’. Ma cosa più importante, non abbiamo mai abbattuto un albero senza il consulto degli esperti o senza la presenza di un reale pericolo, mai uno”.

(agg. 03.05.2019 – ore 11:33)



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •