cerasa

Niente libertà per Tiziano Cerasa. Il Tribunale del Riesame ha infatti respinto la richiesta di revoca degli arresti domiciliari che era stata avanzata dai difensori dell’ex presidente del consiglio comunale, gli avvocati Lorenzo Mereu e Giuseppe Di Chirico. Cerasa, come si ricorderà, è accusato di malversazione ai danni dello Stato per presunte irregolarità nella gestione di fondi pubblici ricevuti a sostegno dell’attività di un asilo nido.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com