lucherini

“Dopo le vicende sul destino della centrale “Alessandro Volta” ed in particolare l’approvazione dello studio di fattibilità tecnico-giuridica per analizzare lo stato dei fatti dei complessi edificati di natura industriale, di notevole o straordinario impatto ambientale nel territorio comunale, il GRUPPO CONSILIARE di minoranza “Un’altra storia” insieme al consigliere Pd Quinto Mazzoni, ha richiesto L’ISTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE SPECIALE DI VIGILANZA.

Abbiamo scelto questa strada per avere un coinvolgimento reale nelle questioni di interesse universali, infatti la commissione di indagine può esaminare, tutti gli atti del comune ed ha facoltà di ascoltare il Sindaco, gli assessori, i consiglieri, i dipendenti nonché i soggetti esterni comunque coinvolti nelle questioni esaminate.

E’ da troppo tempo ormai che, su tutte le questioni relative allo smantellamento della centrale e alla sua destinazione d’uso, non ci sia stato nessun “coinvolgimento “ delle forze di opposizione, che più volte hanno chiesto delucidazioni ed informazioni sulla questione di enorme impatto ambientale e sociale.

Riteniamo sia nostro diritto e dovere vigilare sull’operato di questa amministrazione, raccogliendo il maggior numero di informazioni per poter avere chiarezza del percorso intrapreso e chiediamo alla maggioranza di aprirsi veramente al coinvolgimento, accogliendo la nostra richiesta per collaborare al meglio su dei temi fondamentali quali l’ambiente e le ricadute lavorative del nostro territorio”.

Comunicato da Alessandro Lucherini

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com