“Il caos in cui versa palazzo del Pincio e la totale paralisi politico-amministrativa del centrosinistra non sono più accettabili”. E’ quanto afferma Simona Galizia, esponente del Pdl, alla luce della notizia di incompatibilita’ del neo-assessore all’Ambiente Flaminia Tosini. “Come donna – incalza la Galizia – ma soprattutto come oppositrice a questa maggioranza, credo di dover fare un richiamo ufficiale al sindaco Tidei e a tutta la giunta comunale, poiche’ Civitavecchia sembra ormai arrivata a un punto di non ritorno. Mentre la disoccupazione dilaga e la poverta’ attanaglia le famiglie della nostra citta’, gli amministratori locali sembrano solo essere in grado di far levitare le bollette dei servizi essenziali. Siamo al collasso, ma Tidei e la sua “allegra” brigata non riescono neppure a realizzare una squadra di Governo che rientri nei parametri della legalita’: la Tosini risulta infatti chiaramente incompatibile, ma nessuno se n’era accorto. Forse il sindaco e i suoi collaboratori sono digiuni, o poco aggiornati sulle leggi vigenti? Come possono i Civitavecchiesi dormire sonni tranquilli sapendo di essere governati con tanta incompetenza e faciloneria?”. “Ora come mai, le leggi sulle pari opportunita’ e sui diritti delle donne stanno trovando risposte a livello di incarichi pubblici, ma Tidei e’ forse capace di far rispettare le quote rosa solo all’interno del Parlamento…?”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com