depaolisandro

“Gli appartamenti di alcuni palazzi a San Liborio che il Comune avrebbe potuto destinare all’edilizia economico-popolare, sono in vendita presso alcune agenzie immobiliari.” È la grave accusa del capogruppo consigliare del Popolo delle Libertà Sandro De Paolis che ieri è intervenuto sulla questione urbanistica discussa durante il consiglio comunale. “Il sindaco – ha affermato De Paolis – ha ragione ma è anche molto scaltro perché molte volte in materia urbanistica si mettono davanti i problemi della povera gente e l’emergenza abitativa. Abbiamo avuto l’ultima edificazione a San Liborio con la costruzione di oltre 10 palazzi. L’allora sindaco Gianni Moscherini aveva rilasciato le concessioni a patto che i costruttori, visto il grande bisogno di case popolari, avessero dato uno, due o tre appartamenti da destinare all’emergenza abitativa. Le concessioni sono state date, i palazzi sono stati costruiti, le persone ci abitano ma se si va in giro per la città, le varie agenzie immobiliari hanno in vendita alcuni di questi appartamenti. Tutti i primi piani sono passati da servizi a residenziale ed il Comune non ha case. Ed oggi ci si riprova, edificando di più alla faccia degli standard. Il fine è benevolo ma si poteva fare ne modo giusto, cosa che non è invece avvenuta.”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com