caserma de carolis

CarAmico ti scrivo…

8 Luglio 2017

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Nei palazzi romani, ormai è chiaro, vogliono che la caserma dell’ex 11 trasmissioni si trasformi in un hub che ospiti centinaia di immigrati. La lettera del primo cittadino al ministro Minnitti ha tanto il sapore di chi tenta l’ultima strada per evitare quello che sarebbe una iattura per la città. Si una iattura per una città ed un comprensorio che deve fare i conti con una crisi senza fine e con una situazione sociale a dir poco imbarazzante. I soliti soloni radical chic, sicuramente, proveranno stupore nel leggere queste righe, ma noi lo ripetiamo. Nessun Cara a Civitavecchia, nessuna finta accoglienza business per le cooperative dei soliti noti. Le forze politiche locali, in primis il Pd di cui Minniti è autorevole esponente, si adoperino per evitare questa iattura. Con il buonismo e l’accoglienza business hanno già ridotto l’Italia al campo profughi d’Europa.
El Cid Campeador

 

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa







WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo