Carabinieri: pusher minorenne in manette

4 Giugno 2019
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

I militari del nucleo Radiomobile lo hanno sorpreso mentre cedeva dell’hashish ad un tunisino senza fissa dimora

CIVITAVECCHIA – La scorsa sera, nel corso di mirati servizi antidroga, i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un giovane studente di 17 anni, civitavecchiese, per spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo hanno sorpreso il minorenne nella flagranza del reato di spaccio nei pressi di un bar del centro. I militari hanno assistito chiaramente al momento dello scambio, quando il pusher ha ceduto una dose a un altro giovane. A quel punto i due sono stati bloccati e a seguito del controllo l’acquirente, un cittadino tunisino, in Italia senza fissa dimora, è stato trovato in possesso di una dose di 0,2 grammi di hashish. I militari hanno successivamente effettuato una perquisizione presso l’abitazione del minorenne dove sono stati rinvenuti ulteriori 37,8 grammi della medesima sostanza stupefacente, già suddivisa in dosi.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre, terminati gli accertamenti, il giovanissimo pusher è stato arrestato e accompagnato presso la propria abitazione a disposizione della competente Autorità Giudiziaria mentre, l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Roma quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Fonte Civonline



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento