Canale Monterano – Nel pomeriggio di ieri un Appuntato dei  Carabinieri, in servizio di pattuglia, è rimasto ferito per evitare che un cane  di grossa taglia aggredisse il proprio padrone. L’ausilio dell’Arma era stato  chiesto dallo stesso proprietario dell’animale, il quale, essendo stato appena  morso, si era trincerato in casa temendo per l’incolumità propria e della figlia  di appena tre anni. All’arrivo della pattuglia, l’animale, ancora vagante furiosamente nel  giardino dell’abitazione, si è nuovamente avventato contro il padrone per  azzannarlo, ma il proditorio intervento del Carabiniere, frappostosi tra i due,  ha evitato che ciò accadesse. Tuttavia il cane, un molossoide Dogo di Bordeaux,  si è scagliato all’indirizzo del militare, addentandolo all’avambraccio destro e  trascinandolo in terra, procurandogli anche escoriazioni ad entrambi gli arti  inferiori. Divincolatosi, solo dopo essersi sincerato dello stato di inoffensività  della bestia, nel frattempo sedata dal personale del servizio veterinario giunto  sul posto, il giovane graduato è ricorso alle cure mediche presso l’ospedale di  Bracciano.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com