Campionato Italiano. Snc, che rimonta!

5 Luglio 2017

Si conclude con una incredibile rimonta targata Snc il Campionato Italiano categoria Ragazze/i. Una competizione iniziata un pò in salita, che vedeva nelle eliminatorie i singoli rossocelesti al 13° e 15° posto su 72 esercizi, i doppi 13° e 14° e la squadra al nono posto; il combinato all’ 11.ma posizione. Già dalla finale di venerdì sera del libero combinato le cose sono iniziate a cambiare. Con una buonissima finale, Claudia Bonamano, Francesca Consalvi, Chiara Corridori, Lucrezia D’Onofrio, Martina Mastropietro, Francesca Pacifici, Elisa Pagliarini, Selene Sposetti, Sara Tani e Valentina Tocci risalivano fino all’ottavo posto.
Il sabato mattina si è svolta la prova in cui, nelle ultime tre stagioni, le atlete civitavecchiesi hanno sempre ottenuto ottimi riscontri, quella degli obbligatori. «Quattro atlete nelle prime nove posizioni su 412 partecipanti non è cosa di tutti i giorni -spiega l’allenatrice Susanna De Angelis. «Proprio il grande risultato di tutte le nostre atlete, ci ha spalancato le porte di tutte le finali di specialità, per una classifica che, alla giornata conclusiva, vede le nostre singoliste Sara Tani e Martina Mastropietro rispettivamente 8° e 11°, il doppio Tani-Corridori terzo e medaglia di bronzo, il doppio Mastropietro-Pagliarini risalito fino alla settimana posizione e la squadra dell’Snc con Bonamano, Consalvi, Corridori, Mastropietro, Pacifici, Pagliarini, Pistola Maria Vittoria e Tani conquistare il terzo gradino del podio di questo lunghissimo campionato nazionale. Con anche il punteggio di Giulia Catalano, presente nella gara di obbligatori, la società civitavecchiese ottiene un buon quinto posto nella classifica generale su cinquantaquattro società iscritte.
Molto migliorate rispetto ai regionali, anche le atlete della Tirrena che con Elena Seca, presente anche nella gara di singolo, Alice de Guilmi, Chiara Giustini, Giorgia Martinelli, Giovanna Lautizi, Maia Bonocore, Camilla Piferi e Adele Nobile hanno molto ben figurato nella competizione della squadra e del libero combinato» conclude l’allenatrice.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com