Sabato a partire dalle ore 21, in largo Galli, il comitato referendario “Cambiamonoi” di Civitavecchia allestirà un gazebo per la raccolta delle firme inerenti i quesiti referendari su 8 per mille, depenalizzazione delle droghe leggere, immigrazione, divorzio breve, finanziamento pubblico ai partiti.

In questa occasione sarà possibile approfondire la discussione, ponendo ai volontari del comitato referendario tutti i quesiti che porteranno ad una adesione consapevole alle ragioni dei referendum.

“Ci aspettiamo” dichiarano i promotori “una forte adesione alla nostra iniziativa. Civitavecchia ha dimostrato di poter essere ‘città dei diritti’, visto sia l’interesse che i nostri quesiti referendari hanno suscitato ed il loro indiscutibile impatto sociale, sia il clima complessivo in materia di diritti civili che ha portato alla recente istituzione del registro delle coppie di fatto, che noi salutiamo con gioia. Ribadiamo il fatto che il comitato referendario è libero e transpartitico ed ogni cittadino può aderire indipendentemente dalla propria appartenenza politica”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

This will close in 16 seconds

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0