A 01 ISHINOMAKI LUCIANI

Calorosa accoglienza per la delegazione civitavecchiese ad Ishinomaki

3 Novembre 2013

La delegazione civitavecchiese ai festeggiamenti per i 400 anni dalla partenza di Hasegura Tsunenaga da Ishinomaki, alla volta dell’Europa e di Roma, è stata rcevuta con il massimo degli onori dalla municipalità della cittadina giapponese in festa per la ricorrenza.

Del tutto particolare e molto calorosa è stata l’accoglienza riservata proprio al vice sindaco Luciani e al Capo di Gabinetto del Sindaco Patrizio De Felici.

Alla cena di gala in loro onore hanno partecipato, oltre al sindaco di Ishinomaki, più di cento cittadini che hanno pagato solo per conoscere la delegazione e cenare insieme ad essa.

Alla fine della serata numerosi artisti si sono esibiti in danze e musiche giapponesi sempre in onore degli ospiti civitavechiesi.

Il giorno dopo, inaugurazione del museo di “San Giovanni Battista” la nave con cui Hasegura compì il mitico viaggio.

Il museo era stato distrutto dallo tsunami ed ora è stato ricostruito.

Per la sua riapertura erano presenti le autorità dei paesi che Hasegura toccò: gli ambasciatori di Messico, Cuba, Spagna, Italia e molti deputati del Parlamento giapponese accolti dal presidente della provincia di Dimyagi e dal sindaco di Ishinomaky e da diretto discendente di Hasegura Tsunenaga dopo 13 generazioni.

“E’ stata una accoglienza memorabile – commenta Luciani – e la città è in festa per noi. Si sentono  molto legati a Civitavecchia vivendo oltretutto un momento del tutto particolare. Ishinomaky si sta riprendendo dalla tragedia dello tsunami di cui le ferite sono ancora evidenti e le loro lacrime di sincera commozione sono un vero colpo al cuore per noi ed una lezione di grande umanità”.

 

 

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com