cslsquadra

Calcio. Sfida promozione per la Csl Soccer

13 Aprile 2013

Una partita che vale tutta una stagione. La capolista Csl Soccer riceve domani al Fattori (ore 11) il Real Teverina Civitella nel big match di giornata. Sul sintetico di via Attilio Bandiera si affrontano la prima e seconda in classifica del girone A: due realtà che hanno dato vita ad un bel confronto per tutto il campionato e che domani daranno il massimo una volta scesi in campo. I ragazzi di Sandro Galli, adesso ad undici lunghezze dai viterbesi hanno la ghiotta occasione di chiudere la pratica promozione in Prima categoria e chiudere una stagione decisamente straordinaria. Ma in casa rossoblu si preferisce restare con i piedi per terra. “Giochiamo la partita – ammette il presidente Alvaro Monaldi – con la massima concentrazione, nella convinzione di dover affrontare una squadra che ha sicuramente tante qualità. Massimo rispetto per gli avversari, ma nello stesso tempo anche la voglia di chiudere il prima possibile il discorso promozione e dare inizio ai festeggiamenti. Per quanto visto in campo in queste giornate, lo meritiamo in pieno”. Invita alla massima concentrazione, anche il tecnico Sandro Galli che si aspetta una prestazione super dalla sua squadra. “Meglio non fare voli pindarici – tuona – e soprattutto non carica troppo la partita. Dobbiamo essere la Csl che conosciamo e dare il massimo una volta scesi in campo. Stagione straordinaria e poi c’è quella eliminazione dalla Coppa che ancora brucia e che possiamo dimenticare con un bel successo, chiudendo così una stagione straordinaria”. Per la gara di domani mattina possibile il recupero di Mariano Lancioni dopo quelli di domenica scorsa di Bernabei e Granati.

L’intervista al presidente Monaldi e al tecnico Galli

{intervista}Csl intervista Galli Monaldi.mp3{/intervista}

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com