Eccellenza. Il Civitavecchia riceve l’Ottavia per rimettersi in scia alle battistrada.

Civitavecchia – Ottavia, vincere prima di tutto. Dopo aver affrontato due temibili squadre di alta classifica quali Eretum e Real Monterotondo, i nerazzurri tornano al “Tamagnini” ospitando, domenica pomeriggio, l’Ottavia nel dodicesimo turno del campionato di Eccellenza.

La formazione capitolina, classifica alla mano, non naviga in acque tranquille, è invischiata nella lotta per non retrocedere avendo raccolto sin qui 11 punti. In trasferta poi ha un ruolino di marcia non brillante con 3 sconfitte, 1 pareggio, 1 vittoria.

Ghiotta occasione quindi per il Civitavecchia calcio che ha la possibilità, con gli attuali 17 punti, di avvicinarsi ancor più al gruppetto di testa del girone A.

Bevilacqua e compagni hanno il morale alto e sono pronti per ricevere l’applauso del pubblico amico, anche se è nota la protesta innescata dalla “Brigata Campo dell’Oro” sperando che gli stessi rompano il silenzio.

Per quanto riguarda il discorso formazione, IP tecnico Paolo Caputo tiene tutti sulla corda e la diramera’ solo a poche ore prima del match. Di sicuro non ci sarà Serpieri, espulsio a Monterotondo.

La Corneto Tarquinia gioca in trasferta sul rettangolo di gioco della Vigor Perconti. Per Iacomini e compagni un duro test anche se ci sarà da allungare la serie positiva che dura da tre settimane.

di Carlo Gattavilla

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com