cpc 2005

Calcio. La CPC2005 fa visita alla Città di Cerveteri

5 Febbraio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Trittico di partite in sette giorni di fondamentale importanza per gli uomini di Castagnari. All’andata fini tre a zero per i rossi portuali in una partita senza storia.

Domenica il Cerveteri, poi il ritorno dei quarti di coppa con Il Lepanto e domenica prossima il big match col Montespaccato, non decideranno probabilmente l’evolversi del cammino ma daranno una chiara prospettiva di questa stagione. All’andata l’incontro si concluse con un secco tre a zero per i portuali, in cui andarono a segno Panunzi Caforio e Ruggiero, ma tanta acqua è passata sotto i ponti da quel lontano 4 ottobre. Data dalla quale  la CPC2005 ha consolidato il primato ed è volata via distaccando di otto lunghezze le inseguitrici, e il Città di Cerveteri che dopo aver assorbito la scomparsa prematura del portiere Bruni ha inanellato prestazioni convincenti (4 vittorie nelle ultime 4 gare) portandola a ridosso della zona play-off. Del match sicuro assente Sacripanti alle prese con un fastidio muscolare che lo sta tenendo lontano dal terreno di gioco più del previsto, e probabilmente Panunzi ancora acciaccato. Della partita smaltite la squalifiche Bevilacqua che guiderà i portuali dalle retrovie, e Cherchi che ritroverà la fascia difensiva come da tempo occupa. Servirà giocarsela cercando di imporre il proprio gioco dall’inizio, con un Cerveteri che non sarà spettatore, prospettive ottime di un buon match a cui assistere.
Arbitrerà Andrea Maria Masciale di Molfetta e il fischio d’inizio sarà alle ore 11 di domenica 7 Febbraio.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo