Calcio giovanile. Pulcino d’Oro: il DLF fa la parte del leone

10 Giugno 2014

Con la disputa delle finali è terminata, sabato scorso al Tamagnini, la V° edizione del Pulcino d’Oro, riservato a società operanti nel settore calcistico Giovanile. Il DLF Civitavecchia era rappresentato in tutte le categorie dai 2001 ai 2006, e ha fatto la parte del leone imponendosi in tre categorie sulle sei previste. Le squadre care al sodalizio di via Baccelli, si sono imposte nei “Pulcini 2006″ con la squadra allenata da mister Simone Romagnoli, negli “Esordienti 2002″ con la squadra di mister Massimo Di Pietro e infine nella categoria “Giovanissimi 2001” grazie ai ragazzi di mister Massimiliano Pane. I 2006 hanno sconfitto in finale la squadra di casa, il Campo dell’Oro, con il risultato di 6-3. I piccoli biancoverdi, guidati dal bravo istruttore Simone Romagnoli, alla pari delle altre gare finora disputate, hanno mostrato un gioco fatto di passaggi, e di azioni manovrate; solo così, ha affermato a fine gara l’istruttore, si potrà formare un giocatore abile sia dal punto di vista tattico che tecnico, ma, soprattutto, preparato a prendersi i necessari rischi e a non aver paura di sbagliare, e di accettare l’errore come una componente fondamentale del gioco. Ora i 2006 sono attesi, il prossimo sabato, in un’altra importante finale, quella del Trofeo Dabliù, torneo dove hanno preso parte tutte le più importanti società di Roma e Provincia. I 2002 hanno invece sconfitto per 9-0 la Virtus Ladispoli in una gara senza storia. Troppo forte l’undici di Massimo di Pietro per i pari età Ladispolani. Anche per i 2002 la manovra è sempre stata corale, con pressing alto e ottime giocate che hanno permesso di mandare in continuazione a rete le punte biancoverdi. I ragazzi, dice Di Pietro, giocano ormai a memoria, conoscono tutti i movimenti e sono pronti per fare il salto nell’agonistica. Ci tenevamo a vincere il torneo per chiudere un anno fatto di successi e di grandi soddisfazioni, per questo voglio ringraziare i ragazzi e la società che hanno permesso tutto questo. Più sudato è stato il successo ottenuto dai 2001 guidati da Massimiliano Pane, contro i bianconeri della Leocon. Il risultato finale di 2-1 racconta di una gara tenuta sempre in pugno senza correre mai rischi concreti, anche se la Leocon ha contrapposto un ottima diga di centrocampo che però non ha retto alle ultime spallate dei biancoverdi. La rete del vantaggio è stata realizzata da Prada con una caparbia azione. La rete della vittoria è stata realizzata da Biferali che ribatteva in rete una punizione calciata col contata giri da Sansolini, che si stampava sull’incrocio dei pali. Ricordiamo che il prossimo weekend i 2001 saranno di scena “alla Scala del calcio” a San Siro, nel tentativo di riportare a Civitavecchia il titolo nazionale della Gazzetta Cup. Festa grande al momento delle premiazioni, il campo era invaso da centinaia fra calciatori, dirigenti e tecnici delle squadre partecipanti ma su tutti il predominio netto era dettato dai colori biancoverdi che per tre volte è salito sul gradino più alto. Inoltre ricordiamo che i ragazzi del DLF sono stati vincitori di tre premi speciali, due capocannoniere, con Monteneri (2006) e Luciani (2002) e un miglior portiere con Formisano (2002). I canti dei calciatori biancoverdi si è accomunato con le ovazioni di gioia provenienti dagli spalti di un nutrito numero di sostenitori biancoverdi composto da genitori e sportivi intervenuti per l’occasione che hanno festeggiato i propri beniamini.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com