cpc juniores

Calcio a 5. Ultima della Regular Season per la Juniores CPC2005

9 Maggio 2018
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ultima della regular season per la compagine diretta da Raffaella Termini: poi il pensiero andrà ai playoff per l’Elite.

All’ andata vinsero i portuali con un risultato dal sapore calcistico, un due a zero che lanciò definitivamente i ragazzi della CPC2005-Moda Termini verso la conquista di un posto nei playoff. I ragazzi di Branchesi dal canto loro limitarono i danni, e poggiarono le basi per il buon girone di ritorno poi effettuato. Pizzardi e Santaniello regalarono i tre punti, segnature che arrivarono nel primo tempo  a coronamento di una gara dal sano agonismo calcistico, con la correttezza in campo che regalò divertimento alla città nel primo derby cittadino di queste società.  Per i rosso portuali il pensiero andrà alla fine della gara ai playoff, con nel mirino la gara contro il Fortitudo Futsal Pomezia.
Un anno che arriva al momento clou, insperato o forse sognato già dal primo giorno di ritiro. Centinaia di chilometri per le strade del Lazio con l’unico obiettivo di arrivare tra i primi tre. Ci si è riusciti seppur si siano contate assenze importanti in corso d’opera, vedi Bergantini e Bouzidi nelle ultime settimane. Nelle difficoltà ha prevalso invece  la tenacia di un  gruppo che mai ha mollato un sogno diventato poi realtà. Annata in cui si sono visti evidenti e tangibili i progressi sul piano tecnico-tattico del futsal di questi ragazzi. Della vecchia guardia e portati a indossare i colori portuali c’erano solo quattro ragazzi della rosa, il resto era abituato alle praterie di un manto verde lungo un centinaio di metri. Altre geometrie e corse lungo il rettangolo verde da amministrare e dosare nell’arco dei 60 minuti della gara. Dall’esordio in casa col Nordovest tanto è cambiato, merito dello staff e di mister Raffaella Termini se ciò è stato possibile. Malata di c5 come afferma lei ma che invece, secondo noi, ha nel Dna questo sport a tal punto da creare questo genere di capolavori, scegliendo uno staff di prim’ordine e coinvolgendo i giocatori in questa sua visione del c5.

Per nota i playoff, che inizieranno probabilmente già la prossima settimana, saranno cosi articolati tra i tre gironi esistenti: A-B e C

Prima fase
Gruppo 1: 2ª classificata girone A – 3ª classificata girone C—> Pomezia vs CPC2005
Gruppo 2: 2ª classificata girone B – 3ª classificata girone B—> Cortina vs Casal Torraccia
Gruppo 3: 2ª classificata girone C – 3ª classificata girone A—> Marconi vs Ciampino

Seconda fase
Le vincenti del turno di prima fase disputeranno la Seconda Fase “A”, che servirà  per determinare le prime tre posizioni della graduatoria di ammissione. Le 3 squadre ammesse si incontreranno tra loro con sistema “all’italiana” con gare di sola andata. La prima giornata di gara verrà stabilita dal Consiglio di Presidenza del C.R. Lazio. Nella seconda giornata riposerà la squadra vincitrice della prima gara e, in caso di pareggio, quella che ha disputato la prima gara in trasferta. Disputeranno la terza gara, le due squadre che non si sono incontrate in precedenza.  La classifica finale verrà utilizzata per la compilazione delle posizioni dal 1° al 3° posto della graduatoria di ammissione al Campionato Juniores “A” di Calcio a 5 2018/2019.
Le Perdenti dell turno di prima fase disputeranno invece  la Seconda Fase “B”. Le 3 squadre ammesse si incontreranno tra loro con le stesse modalità indicate per la seconda fase “A”. La classifica finale verrà utilizzata per la compilazione delle posizioni dal 4° al 6° posto della graduatoria di ammissione al Campionato Juniores “A” di Calcio a 5 2018/2019.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo