immigrati

C.A.R.A, gli abitanti incontrano i rappresentanti dell’amministrazione

4 Febbraio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un gruppo di abitanti della zona interessata all’apertura Centro Accoglienza Richiedenti Asilo sulla Braccianese Claudia  è stato a colloquio con Daniela Lucernoni( vicesindaco), l’assessore Massimo Pantanelli, la presidente del consiglio Alessandra Riccetti e la presidente della Commissione Servizi sociali, Fabrizia Trapanesi. I cittadini, circa 40, hanno espresso ferma contrarietà al Cara. Qualcuno ha avvertito che in caso di apertura della struttura si incatenerà alle porte, altri hanno rinfacciato al Movimento di averlo votato perché convinti che non avrebbe permesso il ritorno a situazioni come quella del 2011; altri ancora hanno lamentato che le migliorie che dovrebbero arrivare sulla Braccianese saranno realizzate solo perché arriveranno 300 migranti e non perché fosse riconosciuto come un diritto degli abitanti. Tra le proteste hanno annunciato l’intenzione di arrivare a un referendum.

Da parte sua l’amministrazione ha ammesso di non poter opporsi alle decisioni del prefetto ed ha valutato positivamente le migliorie che è riuscita a fare inserire nel progetto. Il Cara dovrebbe aprire per la fine dell’anno e ospitare 298 rifugiati.

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo