Buoni e voucher sportivi, l’Assessore Riccetti: “Le associazioni facciano da leva per le famiglie”

3 Giugno 2020
Condividi
  •  
  • 53
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

L’attribuzione di buoni sport e voucher sportivi è l’obiettivo dell’avviso aperto “T&T Sport Network Lazio”. La misura regionale è rivolta alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche, alle federazioni sportive e gli enti di promozione sportiva, alle associazioni benemerite riconosciute dal CONI o dal Cip, nonché ad associazioni senza finalità di lucro, aventi come scopo statutario lo svolgimento di attività musicali. Attraverso l’adesione al T&T Sport Network Lazio – si legge nell’avviso – i predetti soggetti acquisiscono la qualifica di soggetto abilitato all’erogazione di servizi per i cittadini ammessi a fruire del relativo supporto economico da parte della Regione Lazio, attraverso gli strumenti di intervento denominati buoni sport e voucher sportivi.
Come spiega l’assessore ai Servizi sociali, Alessandra Riccetti,“si tratta di uno strumento che può essere particolarmente utile per le famiglie in difficoltà. Per questo lanciamo un appello a tutte le realtà sportive del nostro territorio affinché aderiscano, moltiplicando quindi sul nostro territorio le possibilità di erogare i voucher sportivi, che sono destinati a giovani provenienti da nuclei familiari con particolari condizioni economiche. Lo sport è socialità e salute, la nostra città è storicamente fucina di atleti di razza e vogliamo pensare che i campioni del domani potranno crescere e formarsi anche grazie al nostro impegno di oggi”.

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  • 53
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo