acqua rubinetto fontana2

Bocciato lo sconto in bolletta. Niente rimborsi per i disagi della grande sete estiva

2 Settembre 2015

Niente rimborso sulle bollette. La maggioranza 5 stelle ha infatti respinto l’iniziativa del consigliere del Polo Democratico, Mirko Mecozzi che aveva presentato l’emendamento sconta-bollette da inserire nel bilancio comunale 2015. Lo sconto per le bollette idriche era stato richiesto alla luce dei frequentissimi disservizi che hanno caratterizzato questa estate. “Dopo aver respinto la richiesta di tagliare i costi della politica, riducendo i gettoni di presenza e gli stipendi degli assessori – commenta Mecozzi – i Cinquestelle salvano il super stipendio del liquidatore HCS da150 mila euro l’anno e negano lo sconto per i disagi e la grande sete di quest’estate. Complimenti”.
La copertura finanziaria per I 150 mila euro previsti era stata indicata per metà diminuendo lo stipendio del super manager Hcs e per l’altra metà intervenendo sui dirigenti del Comune. Per questi ultimi era stata prevista la restituzione del somme non dovute negli anni precedenti così come segnalato nella relazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze e raccomandato di recente dalla Corte dei Conti. “Malgrado le raccomandazioni dei giudici amministrativi – spiega Mecozzi – la Giunta non ha previsto in bilancio nessuna cifra da recuperare”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com