Biometano, M5S: “Non si può ignorare il pesante parere espresso dalla ASL”

27 Gennaio 2022

Come può la Regione Lazio chiudere un procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) in maniera positiva quando il parere della ASL RM4 è nettamente negativo? Questa è la domanda principale che ci poniamo come Gruppo consiliare, in merito alla conferenza dei servizi che si sta tenendo in Regione circa l’autorizzazione alla realizzazione del progetto presentato da Ambyenta Lazio.
Un progetto spropositato per le esigenze del territorio e che ha ricevuto i pesanti no di Comune, Asl e Sovrintendenza.
Ci fa piacere che finalmente tutti siano concordi con quanto da noi dichiarato ormai da diversi anni: ossia che lo studio del Dipartimento di Epidemiologia del 2016 di fatto chiude a qualsiasi altro impianto inquinante sul nostro territorio e sul fatto che il famoso regio decreto, che tanto ci è stato rinfacciato in passato, è lo strumento più potente in mano al Sindaco per tutelare i propri concittadini.
Ribadiamo il nostro sostegno a tutti quanti andranno in questa direzione: no al biodigestore, no ad impianti sovradimensionati rispetto alle esigenze del nostro territorio.

Gruppo consiliare M5S

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com