Biodigestore FI Civitavecchia: “Pd e M5s non ci parlino più di ambiente”

28 Gennaio 2022

Oggi, 28 gennaio 2022, si è almeno chiarito un dato politico una volta per tutte: Pd e Movimento 5 stelle non sono più autorizzati a dispensare lezioncine sull’ambiente a chicchessia.

La Regione Lazio da loro targata, quella di Zingaretti e della transizione ecologica, ha scritto nero su bianco che intende imporre a Civitavecchia, contro il parere di Comune, autorità sanitarie e Sovrintendenza archeologica, un megaimpianto da 125mila tonnellate annue.

Chiaramente Forza Italia sarà tra coloro che si opporranno a questa scelta che calpesta le più elementari aspirazioni del nostro territorio a scegliere di quale sviluppo dotarsi. Sarà nostra cura anche cercare di capire se tra le pieghe di questi investitori tanto ascoltati in Regione vi sia qualche “conoscenza” che magari potrebbe spiegarci come un maxiprogetto di questa portata possa arrivare a dama a fari spenti e nel silenzio degli amministratori regionali.

Non vogliamo comunque più sentir parlare di questi imbroglioni. Forza Italia, dal canto suo, sta al fianco dei lavoratori del porto, delle maestranze di Enel dirette e indirette, ai lavoratori della itticoltura e di Port Mobility, con un occhio sempre alla tutela del territorio, nel rispetto dei posti del lavoro e coniugandolo con uno sviluppo sostenibile. Senza fare chiacchiere, né incensandosi con belle parole sull’ambiente per poi far firmare ai nostri compagni di viaggio politici queste schifezze. Ma la città adesso, c’è da esserne certi, ha davanti agli occhi la realtà per quella che è.

Forza Italia Civitavecchia

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com