Bertolini replica a Tedesco e Grasso: “La raccolta differenziata entrerà presto a regime. Civitavecchia verso il progresso grazie al M5S”

21 Maggio 2019
  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rivolgersi alla pancia della gente nella speranza di ottenere una manciata di voti in più, è una pratica triste ma non mi stupisce, visto il tipo di opposizione fatto da Grasso nei suoi 5 anni da consigliere comunale di opposizione. I ricorsi persi sono stati il leit motive del consigliere Grasso ed anche qui, pur non trattandosi di ricorso, si tratta dell’ennesima previsione nefasta fatta da chi proprio non riesce a digerire che Civitavecchia vada verso il progresso, grazie all’amministrazione del Movimento 5 Stelle. Che nei primissimi giorni dell’avvio del servizio nella zona 2 ci sia qualche disagio, era normale e prevedibile. Che i cittadini più distratti si siano rivolti in massa, negli ultimissimi giorni, a ritirare il proprio kit, è altrettanto normale. Non hanno subito alcun disagio quelle migliaia di persone che hanno trovato 5 minuti per andare a ritirare i propri kit, negli oltre 2 mesi che si sono avuti a disposizione. Nel giro di una settimana o poco più i cassonetti scompariranno, i piccoli equivoci su alcuni casi sporadici di mancato ritiro del kit verranno chiariti con una normale intelocuzione cittadino-azienda, verrà completata l’installazione delle strutture per le case sparse, verrà incrementato il controllo tramite le foto trappole per sanzionare coloro che proprio non vogliono adeguarsi a questa nuova modalità. Non vedo alcuna tragedia, solo qualche piccolo disagio, inevitabile nei primi giorni. Ricordo che esiste un’isola ecologica fissa e gratuita alla zona industriale, alla quale ci si può rivolgere per il conferimento degli ingombranti, ricordo che c’è un numero verde per il ritiro a domicilio di modiche quantità di ingombranti, ricordo che ci sono nuovi mezzi a disposizione di CSP e non più i catorci che abbiamo trovato al nostro arrivo nel 2014, ricordo che CSP è oggi una azienda in utile e non con 40 milioni di debiti come quelle trovate al nostro arrivo. Se questa è la campagna elettorale di Tedesco e Grasso, non fanno altro che fornire un elemento in più alla cittadinanza per non votarli, rendendo evidente il loro spessore morale.
Andrea Bertolini
Consigliere Comunale M5S





  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo