battilocchio

BATTILOCCHIO, PROSEGUE LA MISSIONE IN ALBANIA E KOSOVO

5 Aprile 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prosegue l’iniziativa internazionale di Alessandro Battilocchio che, coinvolgendo amministratori comunali del Lazio e rappresentanti di associazioni che si occupano di volontariato, sta guidando una nuova iniziativa di amicizia, diplomazia e solidarietà internazionale. A Tirana la delegazione ha incontrato l’ambasciatore italiano Alberto Cutillo e si è poi spostata nella regione di Lezhe, dove il Presidente Gjok Ndoka ha promosso diversi momenti istituzionali. Il gruppo è stato ospitato presso le suore salesiane di Tale, piccolo villaggio rurale che si è stretto attorno agli amici italiani. Presso l’oratorio locale è stata organizzata una festa che ha coinvolto tutto il paese in un clima di condivisione e gioia. Il gruppo ha inoltre visitato il ginnasio di Lezhe in cui si insegna la lingua italiana ed incontrato imprese italiane che operano in Albania. La parte finale della missione internazionale si svolgerà invece alla volta del Kosovo, dove sono impegnati militari italiani nell’ambito della missione Kfor. Anche in questo caso il programma è stato impostato in sinergia con le autorità locali ed alcune suore che stanno in contatto da anni con Battilocchio e prevede, oltre ai momenti istituzionali, attività con le comunità delle zone interne di questo piccolo Paese martoriato solo pochi anni fa da una guerra fratricida e violenta. “Si rafforzano i legami di amicizia con questi popoli. Un ringraziamento particolare alle suore ed ai sacerdoti italiani che ci hanno accolto come in famiglia e che portano avanti il loro impegno con straordinaria dedizione”, ha dichiarato Alessandro Battilocchio.

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •