Basket, La Ste.Mar’90 a Roma per confermarsi

5 Marzo 2020
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Basket C Gold. Per il momento si gioca: porte aperte o chiuse???

Forse solo il “corona virus” potrà bloccare il grande momento della Ste.Mar 90 nel campionato di serie C Gold. Al momento di andare in stampa infatti non ci sono certezze per lo sport italiano e nessuno prende e chiarisce la posizione a livello internazionale, figuriamoci a livello regionale Intanto nel posticipo giocato a Civitavecchia la Ste.Mar’90 ha vinto per 89 a 69  (Parziali: 23-18; 30-19; 20-14; 16-18)  con il Fondi: la squadra di Ferdinando De Maria ha sconfitto i pontini, ottenendo cosi l’ottava vittoria nelle ultime nove giornate. Partita sempre comandata dai civitavecchiesi: in evidenza Hankerson con 21 punti, con 11 rimbalzi: bene anche Bottone con 16, protagonista di un 85% al tiro. Grazie a questo successo Campogiani e compagni si portano al sesto posto a pari merito con San Paolo Ostiense, che però ha una gara in meno disputata. Comunque, tanto è stato fatto, ma ancora lunga è la strada per chiudere la corsa in una buona posizione in chiave play-off a cominciare dalla difficile trasferta romana contro la Pass. Roma affamata di punti. Questo il tabellino dell’ultima partrita: Cestistica Civitavecchia: Hankerson 21, Guilavogui 12, Bezzi 9, Zivkovic 14, Bottone V. 16, Campogiani 2, Bencini 3, Gianvincenzi 5, Spada 4, Converso 3. Coach De Maria Virtus Fondi: Refini 12, Avallone 2, Bilotta 6, Landgren 7, Cugini 25, Pezzola, Sepe 2, Di Manno E., Cima, Papa 5, Di Manno D. 10. Coach Addessi


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo