spedizioni

Aumentano i servizi di spedizione online, gli italiani scelgono il web

5 Dicembre 2015
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando si ha necessità di spedire un pacco, che si tratti di una valigia o di qualcosa che si vuole inviare a un amico o a un parente che vive lontano, comodità, velocità e convenienza sono elementi essenziali. Non sempre, però, i servizi di spedizione tradizionali soddisfano tutti questi requisiti. Per questo, le abitudini cominciano a mutare, e un numero sempre maggiore di Italiani preferisce scegliere i nuovi servizi di spedizione online che hanno iniziato a diffondersi nel nostro paese grazie agli innumerevoli, e innegabili, vantaggi che comportano.

Le procedure di registrazione a siti come sendabox, specializzati nella spedizione online, sono semplici e veloci, e i vantaggi, non solo economici, sono molteplici e concreti anche per gli utenti privati che inviano pacchi solo occasionalmente.

Innanzitutto, le lunghe code agli sportelli postali si trasformeranno in un lontano ricordo – per non parlare, poi, della comodità di programmare consegna e ritiro a domicilio del pacco, senza muoversi da casa.

Scegliere la spedizione online offre inoltre la possibilità di conoscere in anticipo il prezzo della spedizione stessa, e, dunque, di stilare un preventivo e di confrontare varie soluzioni.

A fare la differenza, tuttavia, sono sia i servizi di assistenza e di tracciabilità, spesso disponibili senza costi aggiuntivi, sia la grande praticità nell’utilizzo del web per gestire la spedizione: a casa, a lavoro o all’estero non importa, è sufficiente avere a portata di mano un computer, un accesso a internet e una carta di credito.

Tuttavia, se i servizi di spedizione online consentono di inviare comodamente uno o più pacchi in modo economico e sicuro senza uscire di casa, è necessario anche dedicare tempo e cura all’imballaggio, in modo che il contenuto non subisca inutili danni. E utilizzando a questo scopo materiale di riciclo, si potrà evitare una volta di più di mettere mano al portafogli.





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo