Rifiuti, Attivisti M5S: “folle l’dea di tornare alla raccolta stradale. Sindaco e Giunta si dimettano per il bene della città”

1 Maggio 2020
  • 13
    Shares

Con la deliberazione numero 47 del 30.4.2020 la Giunta ha stabilito che dal mese di luglio verrà revocato il porta a porta in tutta la zona 2 (che parte dalla mediana e comprende tutte le periferie cittadine) e verrà sostituita con la raccolta differenziata su sede stradale.
In buona sostanza, in tutta la zona 2 torneremo a vedere lo scempio dei cassonetti che con molta probabilità torneranno a tracimare rifiuti indifferenziati aumentando il costo del conferimento in discarica e diminuendo così gli introiti della vendita dei rifiuti differenziati (la plastica a Civitavecchia grazie al porta a porta viene venduta a prezzo maggiorato grazie al fatto che viene considerata di alta qualità).
Non ci venissero a raccontare barzellette: nella nostra città, così come nella maggior parte delle zone d’Italia la raccolta differenziata stradale non funzionerà e sarà come  tornare ai bidoni indifferenziati ma di colore diverso: infatti chi ci garantisce che i cittadini, proprio ora che si stavano abituando al porta a porta, non torneranno a conferire alla rinfusa creando delle discariche di quartiere? Chi impedirà agli abitanti della zona 1 e dei paesi limitrofi di venire a conferire nelle nostre periferie?
Vorremmo ricordare che a Civitavecchia in pochi mesi i cittadini hanno portato la raccolta pap al 75%, e con l’incentivo in programma della passata amministrazione della “tariffa puntuale” (cioè pagando solo la quantità di rifiuti indifferenziati al costo di ben 170€ a tonnellata)) la percentuale si sarebbe potuta innalzare fino anche all’ 85%.
Nelle città in cui troviamo la raccolta differenziata su sede stradale (quella che vorrebbero applicare nella zona 2) i dati sono ben più modesti e la percentuale di differenziazione dei rifiuti si abbassa attorno al 55% nella maggior parte dei casi e si spinge al 65% nelle città più diligenti.
E’ folle l’idea dei nostri amministratori di tornare anni luce indietro e noi come cittadini ci stiamo organizzando per impedire in tutti i modi che questo scempio diventi realtà. Il Sindaco e la sua Giunta, se non fanno un passo indietro, è meglio che si dimettano subito per il bene di tutti.
Gli attivisti del M5s
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






  • 13
    Shares

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo