ASL ROMA F, Quintavalle : “Un sentito ringraziamento alla Regione Lazio per la firma dell’intesa sulla proroga dei contratti ai ‘nostri’ precari”

6 Dicembre 2013

Viva soddisfazione è stata espressa dal Commissario Straordinario della ASL ROMA F, dott. Quintavalle, per la positiva definizione della proroga dell’incarico ai lavoratori precari della ASL ROMA F a seguito della firma dell’accordo in tal senso tra la Regione Lazio e le Organizzazioni Sindacali di categoria. “In una realtà particolare come la nostra ASL – ha commentato il dott. Quintavalle al termine dei lavori del Tavolo Tecnico ad hoc convocato nei giorni scorsi – è fondamentale poter contare sull’apporto di queste ottime professionalità che negli anni ci hanno consentito di garantire i Livelli Essenziali di Assistenza. Un lavoro continuo e prezioso tantoutile da non farci mai operare come Direzione una distinzione di fondo tra operatori  ‘stabili’ e ‘precari’, anzi molte volte i cosidetti precari hanno adempiuto con abnegazione a compiti particolarmente gravosi e di alta responsabilità. Un ringraziamento speciale va infine alla Regione Lazio, al Presidente Zingaretti, al consigliere D’Amato per la Cabina di Regia sulla Sanità regionale e alla d.ssa Degrassi, Direttore del Dipartimento, che hanno inteso agire tempestivamente per la risoluzione del problema pur nella perdurante vacanza formale della normativa nazionale di riferimento” La Regione Lazio ha firmato infatti proprio ieri la proroga a tutto il 2014 del contratto di lavoro per i 2.700 precari impegnati nella sanità regionale in scadenza il prossimo 31 dicembre. “Grazie a questa decisione – afferma la Regione – per la prima volta dopo anni non si attende l’ultimo minuto per dare una certezza ai lavoratori e alle loro famiglie. Nei giorni scorsi il governo ha firmato un protocollo con i sindacati per prorogare i contratti nel comparto sanità fino al 2016. Appena questa intesa diverrà decreto legge applicheremo quanto previsto. Si conferma l’attenzione di porre già al prossimo tavolo nazionale, e quindi al governo, un piano per l’avvio della stabilizzazione dei precari che riteniamo a questo punto un obiettivo credibile”. “Nell’incontro con il dott. Quintavalle – ha commentato la d.ssa Covacci in rappresentanza dei Precari della ASL ROMA F – non ho potuto fare altro che riscontrare da parte del Commissario Straordinario la consueta disponibilità e la concretezza nel disporre immediatamente l’avvio delle procedure aziendali per la proroga dei contratti in essere all’interno della ASL RMF. Il ‘nostro’ Commissario Straordinario ha sempre supportato i “suoi” precari e ha sempre dichiarato di non considerarli mai precari ma “stabili” sotto ogni punto di vista perché inseriti a pieno titolo e a pieno ritmo nelle diverse Attività e Servizi.”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com