Asl Roma F, Quintavalle : “Un plauso agli operatori sanitari impegnati a copertura dei rischi connessi al disinnesco della bomba nel porto”

2 Dicembre 2013

Un ringraziamento pubblico ed un particolare plauso è stato rivolto dal Commissario Straordinario della ASL ROMA F, dott. Quintavalle, agli operatori sanitari della ASL, della Croce Rossa e dell’ARES 118 che hanno garantito la necessaria copertura dei rischi all’operazione di disinnesco della bomba risalente alla seconda guerra mondiale rinvenuta recentemente presso il Forte Michelangelo, nel Porto di Civitavecchia. Gli artificieri del Genio Pionieri hanno effettuato con successo la bonifica nella prima mattinata di domenica, e la macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione: le  squadre sanitarie (Croce Rossa, 118) presenti sul posto sono state coordinate dal dott. Antonio Carbone, Direttore Sanitario aziendale e dalla d.ssa Matarrese, Responsabile di zona dell’Ares 118. “Si è trattato  – ha commentato il dott. Quintavalle – di un contributo necessario alla sicurezza della città in cui le giuste sinergie tra istituzioni hanno determinato un successo completo. I nostri operatori, quelli della Croce Rossa e del 118, con la loro presenza a fianco delle altre istituzioni coinvolte , l’Esercito italiano, la Prefettura, il Comune, hanno rinnovato brillantemente l’impegno congiunto nell’affrontare le possibili emergenze, e sono perciò particolarmente lieto di poterli pubblicamente ringraziare di questo.”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com