Si chiama Kumar Jienne pesa 2,540 chilogrammi ed è ha visto la luce alle 11.45 del primo gennaio 2023 nella sala parto del San Paolo. Un parto non proprio facile per mamma Raju, indiana di 35 anni residente a Santa Marinella, e che ha impegnato l’equipe medica del punto nascita al completo, ginecologi, ostetriche e pediatri, e grazie al tempestivo intervento ora stanno entrambe bene. “Le condizioni della mamma – ha raccontato il dottor Alessandro Lena, direttore della UOC Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Paolo – e della bambina hanno reso necessario l’esecuzione di un taglio cesareo, tecnicamente molto complesso per i numerosi interventi già subiti in precedenza dalla donna e a causa del basso peso della bambina. Ora mamma e figlia stanno bene e questo perché siamo potuti intervenire tempestivamente e l’equipe multidisciplinare del punto nascita ha lavorato insieme per garantire la massima assistenza a entrambe. Il caso complicato ha dimostrato l’importanza per la popolazione di poter contare su un punto nascita territoriale capace di gestire anche le emergenze. Ringrazio tutta l’equipe e auguro una buona vita alla piccola Jienne”. Ad aiutare la mamma a dare alla luce la sua piccolina sono state le ginecologhe Fabiana Castellano e Eva Montone, l’ostetrica Martina Marchegiani e la pediatra Alessandra La Vecchia. A Jienne, come agli altri bimbi nati nel periodo natalizio è stato donato un cappellino rosso realizzato ai ferri da una infermiera del nido.
Anche il direttore generale della ASL Roma 4, l’avvocato Cristina Matranga, ha voluto porgere i sui auguri alla famiglia e ringraziare l’equipe per aver assistito al meglio la mamma e la bambina.
“ È con grande gioia che accogliamo la prima nata di quest’anno al San Paolo e sono contenta di sapere che mamma e bimba stanno bene e che sono state assistite al meglio dalla nostra equipe. Jienne è la prima bambina a cui diamo il benvenuto in un momento di grande rinnovamento per il reparto, dove a breve inizieranno i lavori di restyling, e l’intero servizio che nel corso dello scorso anno ha visto prendere vita il percorso nascita con il software PN 4.0 e ha visto riqualificare i Consultori e potenziarne i servizi. La nascita di Jienne testimonia l’importanza di un punto nascita sul territorio. Che questo arrivo in un giorno così particolare sia di buon augurio”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com