ASD Città di Cerveteri, parla il presidente Fabio Iurato

19 Aprile 2021

Nel post gara di un rocambolesco Città di Cerveteri-Fiumicino, ha parlato il patron degli etruschi: l’imprenditore Fabio Iurato: ecco le sue dichiarazioni.

“È stata una Domenica piena di sorprese anche negative purtroppo. Sportivamente parlando sono felice per il successo ottenuto contro una squadra tosta e collaudata che si è battuta fino alla fine con onore. Faccio a tal proposito i complimenti al presidente del Fiumicino 1926 Munaretto perché il suo progetto è affascinante e salutare in un calcio che ha bisogno di valori genuini come quelli appunto che trapelano dal club aeroportuale.
Eravamo sotto di tre reti ed il mio umore non era di certo buono, anzi. La fiducia che ho nel tecnico, nei giocatori e nella dirigenza mi ha spinto interiormente a credere in una grande rimonta: profetiche in tal senso sono state le parole del mister all’intervallo: tutto ciò che ha detto si è avverato. Oltre allo stop dovuto ad una inaspettata quanto violenta grandinata, l’infortunio che ha colpito un nostro ragazzo ad inizio secondo tempo ci ha francamente destabilizzato: ringrazio a tal riguardo il nostro medico Gianfranco Iacomelli ed il calciatore Silvagni che nella circostanza hanno dimostrato professionalità, freddezza e tanto carattere. Lo stesso carattere che poi ha tirato fuori, col cuore in mano veramente, tutta la squadra. Rimontare tre goal e vincere poi ha rappresentato molto per me come credo per tutta la Cerveteri appassionata di calcio. I tre punti ci danno morale, fiducia e slancio propositivo verso la trasferta di Roma in casa dell’Ottavia. Per quanto concerne Fabrizio Ferrari lo aspettiamo a braccia aperte al campo convinti che tornerà più forte di prima”.

GABRIELE TOSSIO
RESPONSABILE COMUNICAZIONE
ASD CITTÀ DI CERVETERI

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com