SANTA MARINELLA – «Ancora una volta si legge sui giornali che Santa Marinella è tappezzata dalle strisce blu, argomento dove più volte sono intervenuto e su cui mi trovo costretto a replicare, leggendo menzogne e dichiarazioni fatte a vanvera – sostiene il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei – Il progetto sugli stalli blu risale all’epoca della giunta Bacheca, a quando si ipotizzava per Santa Marinella l’installazione di ben 1500 posti a pagamento. Questa amministrazione ha ripreso quel vecchio progetto, scegliendo di collocare meno di 500 stalli, bensì 490, solo un terzo rispetto al numero previsto. Inoltre si parla di “tasse ai massimi livelli” e di “costi da Principato di Monaco” continuando a diffondere false dichiarazioni, buttando in aria cose senza senso, pur sapendo che Santa Marinella è il Comune del Lazio con meno parcheggi blu e costi inferiori ad altre città, con abbonamenti poco superiori ai 100 euro l’anno e tariffe giornaliere del valore di 0,30 centesimi di euro.
Piuttosto che ricercare pretesti con cui attaccare l’operato della nostra amministrazione caro signor Marino, provveda a rimettere apposto lo scempio di sua appartenenza collocato davanti al Lungomare Marconi. Sono 3 anni che la invitiamo a sistemare quella costruzione fatiscente e quei garage con lavori che lei non ha mai fatto ultimare e che sono l’obbrobrio della città, la stessa che vorrebbe rappresentare senza minimamente pensare all’arredo e al decoro urbano. Prima di occuparsi di altro, metta al primo posto il benessere della comunità e poi pensi a tutto il resto».
Il Sindaco Avv. Pietro Tidei
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com