AMARE O ESSERE AMATI? di Alessandro Spampinato (2^ parte)

2 Maggio 2020

(continua dall’edizione precedente)

Un altro paradosso di questa dinamica è che non avendo amore non riescono a darlo, ma accusano il partner di questo perché non è come loro vorrebbero che fosse. Dall’altra parte abbiamo, invece, l’amore dono che vuol dire dare ascolto, attenzione, empatia, affetto, amicizia, piacere e sicurezza all’altro. Essere responsabili, onesti e sinceri con l’altro. E’ amore maturo che trabocca, condivide e dona. Se il primo rappresenta il bisogno del bambino di essere accudito e protetto il secondo rappresenta l’accudimento e la protezione che i genitori danno al bambino gratuitamente, senza ricevere o aspettarsi nulla in cambio. Quando l’amore vuol dire dono è amore! Proviene da una persona adulta, autonoma e indipendente sotto tutti i punti di vista, soprattutto quello psicologico. Chi ha amore da dare è perché lo possiede per sé e per gli altri. Non vi è dipendenza nel dare, dipende chi ha bisogno di qualcosa, chi chiede, chi si aspetta. Chi dà è libero e prova piacere nel farlo. Il paradosso in questa dinamica è che nel dare è automatico ricevere anche se non è questo il fine. E’ che si innesca un circuito che si auto alimenta ed è questo l’amore, un donarsi reciproco che è anche un ricevere reciproco e per questo è sempre a crescere. Nell’amore bisogno chi riceve non è mai sazio e chi dà si sente svuotato. Ancora una considerazione: una persona immatura si innamora sempre di un’altra persona immatura, perché parlano la stessa lingua. Una persona matura ama una persona matura. In amore è sempre un guardarsi allo specchio. Pertanto, per amare in modo sano, bisogna prima risolvere l’infanzia, i traumi e i complessi ad essa legati, i bisogni non soddisfatti, le ferite ancora aperte. La conseguenza di questo lavoro è la libertà di  amare, altrimenti si rimane incastrati nei vecchi polverosi schemi che ci fanno ripetere mille volte sempre le stesse cose attraverso facce e situazioni diverse ma, in realtà, sono sempre le stesse cose. In amore le persone immature distruggono a vicenda la propria libertà e fanno del loro legame una prigione. Le persone mature, invece, si aiutano a essere libere, si aiutano l’un l’altra a distruggere ogni tipo di legame e dipendenza. Quando l’amore fluisce nella libertà c’è bellezza e verità.

(fine)

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo




Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo