Allumiere intitola la piazzetta e l’anfiteatro alla memoria di Alessio Torroni

8 Aprile 2022

A La Bianca a 10 anni dalla sua scomparsa la piazzetta e l’anfiteatro saranno intitolati domani, 9 aprile, alla memoria di Alessio Torroni, un ragazzo straordinario, uno dei fiori più belli strappato alla vita a seguito di un incidente stradale avvenuto il 17 agosto del 2012.

Alessio nella sua breve vita ha fatto tanto e si è fatto conoscere e apprezzare da tutti. Alessio era un contradaiolo doc e oltre all’amore calcistico per la Lazio aveva quello dei somari e proprio alle stalle bianconeri ha dedicato tanto tempo. In questi anni il ricordo di Alessio non si è mai sbiadito. Proprio in ricordo di Alessio Torroni verrà dedicata sabato 9 aprile alle 18.30 a La Bianca la piazzetta adiacente la fontana a circa dieci anni dalla sua tragica scomparsa. “Un ragazzo buono, simpatico intraprendente, bello e soprattutto ottimista – scrive Sabrina Scocco zia di Alessio – era amico di tutti. Alessio era un giovane che aveva mille sogni e che ha lasciato la sua famiglia e tutto il paese nel dolore e nello sconforto”.

L’amministrazione comunale di Allumiere unitamente ai suoi amici e ai suoi cari ha voluto ricordare questo ragazzo meraviglioso perché è importante non dimenticare. Nel memorial Alessio Torroni del 2020 la speaker Romina Mosconi e Piero Monaldi (Dudù) lanciarono l’idea di intitolare una piazza o una via ad Alessio che con la vita era stato un esempio per tutti; Piero Monaldi poi aveva sollecitato più volte l’intitolazione.

Tutta La Bianca voleva l’intitolazione e il sindaco ha sposato la richiesta di tutti e ora dopo 2 anni quella idea è diventata realtà e finalmente sarà onorato al meglio questo ragazzo straordinario. “Sabato ci sarà questa cerimonia commemorativa in suo onore e sarà un momento molto emozionante per la nostra comunità, unita nel ricordo di Alessio Torroni – spiega Sabrina Scocco a nome di tutti i famigliari – non dobbiamo dimenticare che a causa di irresponsabilità, imprudenza e distrazione si possono causare gravi sinistri stradali e nel caso di Alessio lui a bordo del suo scooter è stato investito, colpito da una moto che ha invaso la sua corsia di marcia scaraventato su un muro: un tragico incidente fatale! Bisogna ricordare che dobbiamo sempre applicare le regole del Codice della strada, usare la prudenza e limitare la velocità. Un messaggio forte, importante, chiaro che raggiunga la sensibilità di quanti ricordano con tanto affetto il nostro amatissimo Alessio”. Sulla stessa linea il sindaco Pasquini: “Fu una tragica sera d’estate che segnò in maniera indelebile tutta la comunità”.

Da quella sera, il tuo sorriso, la tua gioia di vivere e l’amore che ci hai donato ha continuato a vivere nei cuori di tutti coloro che ti hanno conosciuto ed apprezzato. Alessio vivrai sempre nei cuori della nostra comunità”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com