il paese che risorge

“Grazie ai soliti giochi sporchi della vecchia politica, il Paese che Risorge non ha potuto ufficializzare la lista”

13 Maggio 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Grazie a giochi da vecchia politica, il paese che Risorge non ha potuto ufficializzare la propria lista. Strano ma vero, sino a 2 giorni dalla chiusura per ufficializzare il tutto, nessuno sapeva chi fossero i candidati in lista, come per magia tra venerdì e sabato, quando sono cominciati ad apparire i primi nomi, alcuni candidati sono usciti dalla lista. Quindi ci siamo ritrovati a non poter ufficializzare la lista per mancanza del numero minimo dei candidati consiglieri. Nonostante ciò non ci siamo arresi, come avrebbero fatto in molti, e ci siamo messi nuovamente a lavorare alla ricerca di candidarti e, ancora una volta, l’impegno, la determinazione e soprattutto il CUORE e CORAGGIO ci hanno premiato, e siamo riusciti a rimpiazzare i candidati mancanti. Purtroppo, visti i tempi strettissimi, la presentazione non è stata potuta ufficializzare per mancanza di sottoscrittori minimi. A tal proposito, pur senza fare nomi per correttezza, voglio pubblicamente ringraziare chi si è messo a disposizione in nome di una democrazia VERA, aiutando me in primis e tutto il gruppo del Movimento civico a trovare i sottoscrittori. Mentre a coloro che con giochi da vecchia politica ha fatto in modo di non farci presentare agli elettori, dico che tale comportamento dimostra, inevitabilmente, che a qualcuno do fastidio e mi teme, visto che invece di usare il metodo del confronto e pensare ai cittadini e al paese, pensa solo ai propri interessi. Questo comportamento è un boomerang, e sicuramente gli darà il ben servito. Detto ciò voglio precisare pubblicamente che, come da sempre sostengo, e in base al mio modo di essere, il sottoscritto NON è e non sarà mai per le poltrone facili o  minestroni e inciuci. Non sono amareggiato per non poter partecipare,  ma voglio pubblicamente ringraziare tutto lo staff del movimento civico il Paese che Risorge che in questo periodo ha lavorato instancabilmente alla realizzazione di questo progetto, sacrificando famiglie e lavoro, ringrazio pubblicamente TUTTA la lista: Marco Morra, Niero Ambra, Di Gennaro Giulia, Alessandro Sestili, Marina Stampigioni, Murru Alberto, Tucci Carmine, Ing. Serrago Antonio, Scocco Domenico. Persone che, nonostante tutto, hanno deciso di metterci la faccia, alcuni di loro anche all’ultimo momento. Per quanto riguarda me ritengo, come sempre, di averci messo la faccia, come mia usanza in qualunque cosa faccio, sono con la coscienza tranquilla e sereno, in quanto pienamente convinto di aver dimostrato impegno e trasparenza, disponibilità nei confronti dei cittadini. Concludo nel fare gli auguri a TUTTI i candidati Sindaci e relative liste, VOGLIO ancora precisare che non sostengo nessuno dei tre candidati Sindaci e, come da modus operandi del movimento civico che rappresento, i candidati ora in qualità di elettori non verranno condizionati nel votare l’una o l’altra lista ma TOTALMENTE LIBERI DI SCEGLIERE COSA FARE. In fine ricordo a TUTTI che il Paese che Risorge non sparisce, continuerà ad esistere e a stare al fianco dei cittadini, saremo propositivi e pronti al dialogo e collaborativi, con la nuova amministrazione. Ma al tempo stesso a dar battaglia alla stessa qualora si rendesse necessario”.

Lo ha reso noto per il Movimento Civico Il Paese che Risorge, Carmine Ianniello.

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo