Allumiere, grande richiesta dei bovini dell’Università Agraria

28 Febbraio 2013

Grande richiesta dei bovini dell’Università Agraria di Allumiere, allevati allo stato brado come la tradizione locale insegna. Oltre a fornire bovini alla Cooperativa locale ed al punto vendita di Civitavecchia del “paesano” Baiocco, da alcuni giorni altri titolari di due macellerie di Allumiere si sono presentati presso gli uffici dell’Ente collinare per far richiesta di acquisto della carne per i propri punti vendita. Oltretutto, la fornitura della carne alla mensa della scuola di Allumiere, ad un prezzo
inferiore a quello di mercato, ossia allo stesso prezzo che la cooperativa corrispondeva al vecchio fornitore di carne straniera, rende orgogliosi e soddisfatti tutti i dipendenti e gli amministratori dell’Ente, in quanto, finalmente i nostri bambini anche nelle scuole, mangiano la carne biologica, a Km. 0 di altissima qualità, controllata e certificata. Questo sicuramente completa la mensa della scuola che offre ai bambini ottimi cibi che nulla hanno da invidiare ai cibi della mamma e della nonna. Inoltre in questi giorni è stato sottoscritto l’accordo tra l’Università Agraria di Allumiere ed il gruppo d’Acquisto Solidale Paleo Naturale “Gaspaleon” di Civitavecchia presieduto da Paolo Fustaino per la fornitura mensile di pacchi famiglia con kg. 4,00 di carne assortita ad €.45,00. Il nostro obiettivo è quello di avviare questo nuovo mercato al fine di coinvolgere nel prossimo futuro gli allevatori locali che con l’avvento dei comparti sul territorio, avranno la possibilità di migliorare e selezionare i bovini per produrre un prodotto di qualità che condiviso con l’Università Agraria di Allumiere sarà immesso su questo nuovo e prospero mercato.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com