Allumiere, è morto Giuseppe Sestili: la Lega si stringe al dolore della famiglia

28 Marzo 2020
Condividi
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

ALLUMIERE – Dolore e cordoglio ad Allumiere per la prematura scomparsa del gigante buono, simpatico, allegro e amico di tutti Giuseppe Sestili. Un male incurabile, il tumore, l’ha strappato alla vita e ieri in tarda mattinata ha esalato l’ultimo respiro presso l’hospice di Civitavecchia dove era ricoverato. Sestili era un’autista del Cotral, fin nelle viscere era un rossoblù verace della Contrada Polveriera; dallo scorso anno, poi, era il coordinatore della Lega di Allumiere.

Affranto Alessio Sgriscia consigliere comunale di opposizione di Allumiere della Lega: “Era una persona speciale, si sentirà la sua mancanza. Esprimo sentite condoglianze e mando un caloroso abbraccio al fratello, alla cognata, al nipote e ai parenti. Era un ragazzo impegnato e sempre disponibile. La notizia della sua prematura scomparsa mi rattrista profondamente il cuore”.

Sconvolto il consigliere comunale di opposizione e capogruppo di Allumiere Futura Giovanni Sgamma e con lui tutti i membri del gruppo politico collinare: “Una triste notizia è arrivata a turbare ulteriormente le difficili giornate di questo tempo. E’ scomparso l’amico Giuseppe Sestili. Noi del gruppo Allumiere Futura ricorderemo sempre il suo sorriso, la sua spontaneità. È stato un esempio di coraggio. Il suo grande cuore lo rendeva una persona unica: era sempre pronto ad aiutare gli altri senza mai risparmiarsi. Le nostre condoglianze vanno alla famiglia e un abbraccio sentito al fratello. Ciao Peppe, ti abbiamo voluto bene e te ne vorremo sempre”.

Sestili era un rossoblù convinto e tutta la sua Contrada Polveriera lo saluta con affetto: “Anche io appreso notizia da Fb – spiega il presidente della Contrada Polveriera, Aldo Braccini – ed è stata una doccia gelata. Abbiamo perso un altro contradaiolo. Non faceva parte del direttivo, ma alle cene non mancava mai. Ho un ricordo bello di lui alle cene del Contradaiolo quando mi chiedeva sempre: “che famo preside’ lo rivincemo il Palio?” Non ho avuto un rapporto diretto con lui perché faceva parte del vecchio gruppo direttivo, ma era presente a tutte le nostre iniziative. Tutta la Contrada Polveriera manda un saluto caloroso a Peppe e si stringe attorno al fratello e alla famiglia”.

Sconvolto anche il sindaco Antonio Pasquini: “Giovane, buono, amato da tutti. Ha lottato fino all’estremo, ma non ce l’ha fatta purtroppo e abbiamo perso una persona eccezionale, amico di tutti. Preghiamo per la sua anima. Io e tutta l’amministrazione comunale siamo vicini al fratello che ha subìto questa grande perdita: a lui porgiamo sincere condoglianze. Per Giuseppe ci sarà solo la tumulazione e non il funerale perché il decreto vieta i funerali imponendo restrizioni anche a chi non muore di covid. Sarò presente alla tumulazione insieme ai rappresentanti della Prociv e della Croce Rossa”.

Giuseppe poi era un ”salsero” e il suo maestro Paolo Cordelli scrive: “Sospensione delle lezioni on line per lutto: è venuto a mancare un nostro caro amico ed allievo che frequentava da tempo i nostri corsi fino a poco tempo fa, Giuseppe Sestili, siamo affranti per questa perdita. Dio accolga queste meravigliose persone fra le sue braccia”.

Messaggio di cordoglio da parte della Lega: “La Comunità della Lega è colpita da un dolorosissimo lutto. È venuto a mancare l’amico e coordinatore di Allumiere Giuseppe Sestili. A nome dei coordinamenti “Lega – Salvini Premier” della Provincia di Roma, dei consiglieri regionali, del coordinatore provinciale onorevole Claudio Durigon e del coordinatore regionale onorevole Francesco Zicchieri esprimo le più sentite condoglianze ai Familiari del povero Giuseppe”.

Anche la Protezione Civile e la Croce Rossa di Allumiere sono in lutto per la perdita del grande Giuseppe Sestili: “Per tutti  era ”Peppone”, un volontario della Protezione Civile, della C.R.I. e un donatore di sangue. Le più sentite condoglianze alla famiglia”.

Ad Allumiere piovono messaggi per Sestili e ognuno soffre perché non si potrà porgergli l’estremo saluto. “Un altro gigante buono che se ne va. Oggi abbiamo perso un tesoro, una persona dolce e unica. Fai buon viaggio e brilla da lassù”, e poi: “Ti ho conosciuto come un gigante buono e ti ricorderò sempre così”, e ancora: “Un amicone a cui tutti volevamo bene. Che la terra ti sia lieve. Un saluto ovunque tu sia”. “Voglio ricordarti cosi, allegro e simpatico. Compagno di tante serate, ti voglio bene Pepponzio. Sempre nel mio cuore”, “Buon viaggio gigante buono. Voglio ricordarti così, un vicino di casa simpatico e sempre gentile. Riposa in pace”.

Civonline

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


Condividi
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo