tvnuova

“Bene la nota di “Civitavecchia c’è” che rimarca, al di là delle disquisizioni politiche, l’importanza di fare fronte comune contro la centrale a carbone che tanto inquinamento causa nel territorio, con le relative conseguenze negative sulla salute dei cittadini”. Lo sottolinea il presidente regionale del Codacons Sabaria De Paolis che lancia un ultimo appello a tutte le associazioni del territorio per sostenere il ricorso al Tar contro l’Aia per Tvn. “E allora, oltre alla sinistra di cui una parte (Sel) si era subito schierata, un anno fa, al fianco del Codacons contro l’Aia, e la recente adesione del gruppo consigliare del Pd, restando ancora in attesa di un cenno anche dai consiglieri di Centro-destra, sia di Forza Italia che di NCD, per capire – e far capire ai cittadini – quale sia la loro posizione sull’inquinamento prodotto dalla centrale. Salutiamo calorosamente – continua Sabrina De Paolis – l’interessamento di altre Associazioni al ricorso, invitandole ad aderire formalmente, e ricordando che il costo puramente simbolico di 20€ ci aiuterebbe a sostenere le ingenti spese legali e dei consulenti tecnici, anche e soprattutto per i complicati controlli dentro la centrale di cui abbiamo ottenuto l’autorizzazione del Tar e che sono da considerarsi l’avverarsi di un sogno che il Codacons ha tenacemente e fortemente perseguito contro i poteri forti, e dunque una grande vittoria per l’Associazione e per tutta la cittadinanza. Aiuto che, inspiegabilmente, il Sindaco Cozzolino ci ha negato. Siamo fermamente convinti che solo tutti insieme potremo tentare di vincere la battaglia contro il colosso energetico. Aspettiamo le adesioni di tutti i cittadini , Associazioni, Partiti e Comitati, in via Giusti n.22 (a fianco della Cattedrale), tutte le mattine 10-12, e lunedì e venerdì 17-19. Fino al 31 ottobre”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com