oipa microchip

A TIVOLI MICROCHIP GRATUITO PER FIDO, COMUNE E OIPA CONTRO IL RANDAGISMO

18 Dicembre 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Grande successo  del “Tivoli Microchip Day” ovvero delle microcippatura  gratuita per gli amici a quattro zampe che si è svolta domenica a Tivoli presso l’Auditorium della scuola Orazio. Iscritti gratuitamente all’anagrafe canina circa cento cani.

In collaborazione con l’OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), il Comune di Tivoli sta mettendo in campo una serie di azioni per combattere il randagismo e l’abbandono degli amici a quattro zampe. In quest’ambito Comune e l’OIPA, con lo scopo di prevenire il triste fenomeno degli abbandoni e del conseguente randagismo sul territorio, anche per favorire i cittadini meno abbienti, ha dato la possibilità a circa cento proprietari di cani di ottemperare all’obbligo di Legge dell’iscrizione nell’anagrafe canina regionale mediante l’inserimento del microchip elettronico, il tutto in maniera completamente gratuita per i cittadini con un risparmio di circa 45 euro e  una spesa irrisoria per il Comune grazie alla collaborazione dei volontari dell’OIPA, della Regione Lazio e della ASL Roma 5.
Nonostante il freddo pungente, in molti hanno partecipato all’iniziativa con il proprio amico con la coda, il tutto si è svolto in un clima gioviale, anche come occasione d’incontro tra amanti degli animali per scambiarsi informazioni e consigli. “Il microchip è un obbligo di Legge e la mancata iscrizione del proprio cane all’anagrafe canina comporta una sanzione molto salata che può arrivare fino a 1540,00 euro” ha dichiarato Claudio Locuratolo responsabile del nucleo di Roma delle Guardie Zoofile dell’OIPA, “oltre all’obbligo di Legge, il microchip è una tutela per il cane, infatti in caso di smarrimento o di furto, un  animale  privo di sistema identificativo è destinato ad un triste destino, nel migliore dei casi un canile o peggio, con il microchip la probabilità di tornare a casa è sicuramente elevata”. Il  randagismo comporta una grande sofferenza per gli animali e anche costi elevati per l’amministrazione, la lotta al randagismo è una dovere istituzionale e  di civiltà.

All’iniziativa è intervenuto anche il Sindaco Giuseppe Proietti che ha salutato i partecipanti e ringraziato i volontari dell’OIPA per l’impeccabile organizzazione. L’Amministrazione di Tivoli è impegnata seriamente nella prevenzione, mediante una collaborazione con l’OIPA ha  avviato un percorso volto alla prevenzione degli abbandoni e alle adozioni dei cani presenti nei canili convenzionati, iniziative e collaborazioni con le associazioni di volontariato che saranno potenziate e che sicuramente nel 2018 porteranno a risultati significativi.
Sono già in corso sul territorio di Tivoli controlli delle Guardie Zoofile dell’OIPA che saranno intensificati anche in collaborazione con la Polizia Locale.

 





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo