ospedale cv

23enne si lancia dal quinto piano dopo una lite con la fidanzata

23 Aprile 2018
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Dramma stanotte a viale Matteotti a Civitavecchia. Un 23enne si è lanciato dal quinto piano della sua abitazione, dopo aver litigato con la fidanzata. Alla minaccia di lei di lasciarlo, lui ha aperto la finestra lanciandosi nel vuoto. Un gesto d’impulso, che gli è costato carissimo: è stato trasportato all’ospedale san Paolo in condizioni gravissime per via della compromissione di polmone e milza, oltre a numerosissime fratture. A soccorrerlo gli agenti del Commissariato e poi il 118, che lo ha trasportato nel nosocomio, situato lì vicino.

L’intento del ragazzo sembra fosse quello di farla finita, appena ricevuto il diniego della ragazza a continuare la relazione. Una situazione personale di instabilità, che la potenziale perdita di un affetto personale ha fatto detonare al punto da compiere un gesto folle. Il paradosso è che a salvarlo è stato un palo della segnaletica stradale, che il giovane ha trovato nella traiettoria della caduta. Contro di esso si è procurato le ferite, ma in compenso l’ostacolo ha frenato la caduta.

Come accennato, i poliziotti diretti dal dottor Nicola Regna stanno cercando di chiarire gli aspetti oscuri della vicenda, ma non ci sarebbero elementi tali da non far credere al gesto volontario.

(Fonte: www.etrurianews.it)

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo