12 Dicembre 2015: primo “Open day” del “Pertini”

16 Dicembre 2015
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

liceo pertini

“La tua scuola a km. 0”: con queste parole, dopo aver dato il benvenuto agli studenti delle scuole medie ed ai loro genitori accolti nell’Aula Magna dell’Istituto, la Dirigente del Liceo “Pertini”, professoressa Fabia Baldi, ha presentato la scuola, una realtà vitale e ben conosciuta nel territorio.

A testimoniare la qualità del lavoro che il “Pertini” svolge da anni è stata la viva voce dei suoi studenti. Sono stati loro i veri protagonisti dell’”Open day”, che hanno illustrato con sicurezza ed entusiasmo i tanti progetti ed iniziative a cui hanno preso parte facendosi portavoce della loro esperienza nell’Istituto. A partire da Martina Colicci, alunna del quinto anno del Liceo Classico, che con passione ha difeso la scelta del “suo” liceo sottolineandone la valenza formativa e poi Daniele Marino, studente dello scientifico, indirizzo che ha definito “duro”, ma che è in grado di offrire un percorso solido, “come le fondamenta stabili di un palazzo che resista nel tempo” ed infine Claudia Di Micco, che, al quinto anno del linguistico, ha illustrato le caratteristiche del suo indirizzo di studi, in cui non solo si approfondiscono la lingua e la letteratura inglese, francese e spagnola, “ma si studiano approfonditamente anche la matematica, le scienze e la fisica”.

Poi è stato il momento dei progetti, presentati in ordine dalla professoressa Passalacqua, con il supporto prezioso delle professoresse D’Agostino e Civitarese, man mano che la presentazione elaborata da Christian Marinoni, brillante studente del quinto scientifico, scorreva sul proiettore.

Ma ancora una volta sono state le parole degli studenti a far luce sulla valenza formativa delle iniziative: Nicole Ceccucci, che ha parlato di “Color your life” e del progetto “Autostima e Self Agency”, curato dalla professoressa Scolamacchia, Federico Antonazzo: un anno trascorso in Messico, un mese in Finlandia con il progetto “Intercultura”, che ha fatto sorridere i presenti con una foto carica di umanità della sua “nonna messicana” nell’atto di cuocere tortillas nella sua cucina. Poi è stata la volta di Giulia Alberti, occhi azzurri vivissimi, al suo sesto progetto “MUN”, tra Italia e Stati Uniti e ancora Christian Marinoni, che ha illustrato con chiarezza il lavoro di redazione di “Res Novae”, il giornalino scolastico scaricabile online, alla cui realizzazione sta dando un forte contributo, e che ha parlato del sito della scuola, completamente rinnovato e arricchito nei servizi e contenuti. E poi ancora i progetti sportivi, presentati da Andreea Arburnea, che ha messo in evidenza come il volley a scuola sia veramente uno sport per tutti, senza discriminazioni e senza limitazioni per i meno esperti.

Dopo aver presentato l’offerta formativa del Liceo tutti i ragazzi presenti, compresi Camilla Palmieri, Alessia Di Pauli, Giulia Simone, Viola Pelliccione, Sara Di Savino, Fabiana Peci, Elena Visciano, Asia Pelliccia hanno accompagnato genitori e studenti a visitare la scuola, mostrando le aule, il cortile, la palestra, i laboratori di Fisica e di Chimica, di cui le professoresse Parodi e Recchi hanno mostrato le dotazioni, il laboratorio di Informatica, aperto dall’assistente tecnico, signor Paolo Brunori, la biblioteca; un ringraziamento doveroso anche alla collaboratrice scolastica, sig.ra Giuseppina Corvi. Aperta anche la sede succursale, di cui le docenti Spano, Del Sette e Panettieri e gli studenti del linguistico Sara Galatro, Alessia Stucchi, Jessica Maggio e Rachele Casali, insieme con l’assistente di laboratorio informatico Chiara Colaiacomo ed al collaboratore scolastico Lorenzo Patriarca, hanno presentato le strutture.

Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa e tutte le famiglie intervenute e ricordiamo a tutti i genitori che il prossimo appuntamento per l’Open day è il giorno 16 gennaio 2016, sempre dalle 11.00 alle 13.00, per una scuola pubblica ed una formazione a “Km zero”! “

 Comunicato del  Liceo Sandro Pertini.

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •