11° tributo musicale a Lorena Scaccia

31 Maggio 2018
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Appuntamento con la musica e con l’arte il prossimo sabato 2 giugno alle 20 presso il Teatro Nuovo Sala Gassman con l’undicesimo “Tributo a Lorena Scaccia”, una serata di musica e intrattenimento dedicata alla fondatrice dell’omonima scuola di canto.

Un concentrato di arte, musica e spettacolo che ha già fatto il tutto esaurito.

La serata, oltre a vedere gli allievi della scuola di canto dar prova delle proprie doti canore, ha in serbo risate, sorprese e tanti spunti di riflessione.

Novità assolute rispetto agli scorsi anni sono sicuramente due presentatori d’eccezione, Simone Luciani e Patrizio De Paolis, che faranno gli onori di casa, o meglio “di palco”, e una giovanissima coreografa, Chiara Ciurlanti, che arricchirà molte performance con i suoi passi.

Sarà interessante seguire anche una succosa anteprima del musical ispirato a “Scugnizzi” in scena da ottobre in numerosi teatri con la coreografia di Maria Luisa Rubulotta e la regia di Mirko Izzo.

Inoltre, per ribadire che non “sono solo canzonette”, anche quest’anno il tributo a Lorena Scaccia sosterrà l’ADAMO ONLUS (Associazione Domiciliare Assistenza Malati Oncologici), in particolare i pazienti dell’Hospice “Mons. Carlo Chenis”, da poco nato a Civitavecchia. Ad ogni spettatore infatti verrà chiesto di regalare un libro, nuovo o usato, grande o piccolo che sia, che andrà a far parte di una biblioteca all’interno dell’Hospice, perché possa infondere sostegno e coraggio ai pazienti. “Donare arte per ricevere arte”, questa l’idea alla base di un’iniziativa nobile ed importante, nonché di una serata all’insegna della musica e dell’arte, quell’arte che ha ancora tanto da donare. La direzione artistica del tutto è di Angelo Lucignani.

L’addetto alle comunicazioni della scuola di canto Lorena Scaccia

Mattia Sgriscia



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •