grassotti

Vitorchiano, Grassotti: Paparano mai più quartiere dormitorio

3 novembre 2017

Al via il programma integrato per un centro aggregativo e commerciale, oltre a un’area verde, un locale polifunzionale e un parcheggio comunale.
Il Comune di Vitorchiano ha avviato l’iter attuativo di un programma integrato con l’obiettivo di dotare anche la frazione Paparano di un punto di aggregazione sociale e commerciale, nonché di un locale comunale polifunzionale. Questo progetto porterà alla riqualificazione di una zona ancora incompiuta, anche attraverso la creazione di un sito di valenza commerciale e a servizi, dove il Comune avrà a disposizione un locale di sua proprietà per uso polivalente e una nuova area verde attrezzata.

“L’obiettivo – spiega il sindaco Ruggero Grassotti – è far crescere Paparano, renderlo ancora più vivibile e superare il luogo comune del quartiere dormitorio. Con il consiglio comunale del 28 ottobre 2017, snobbato dall’intera minoranza che forse non reputa importante l’argomento, l’amministrazione comunale dà una forte accelerata all’avvio dell’iter necessario per soddisfare questa esigenza: Paparano avrà un punto aggregativo nonché servizi, anche commerciali, in grado di venire incontro alle basilari necessità della popolazione”.

“Dopo una fallimentare variante urbanistica voluta negli anni 2009-2010, peraltro pagata solo nel 2016 in quanto ‘divenuta’ debito fuori bilancio – aggiunge l’assessore all’urbanistica Federico Cruciani – e che aveva, di fatto, la grottesca presunzione di delocalizzare nella periferia di un quartiere le future aree commerciali strategiche per il quartiere stesso, oggi siamo in condizione di dare un segnale concreto per creare le condizioni necessarie per permettere che anche a Paparano, in una zona centrale, comoda e raggiungibile da tutti, possa sorgere quel punto commerciale e aggregativo utile a dare servizi e a rafforzare il tessuto sociale di un quartiere che vogliamo rendere sempre più vivibile. Alle mancanze del passato intendiamo porre rimedio con una soluzione credibile, realistica e che ci auguriamo possa anche avere importanti ritorni per tutto il territorio, in termini economici e persino occupazionali”.

“Infatti saranno realizzati anche un’area verde e un parcheggio – prosegue Grassotti – e inoltre il Comune di Vitorchiano diverrebbe titolare di un nuovo locale da usare in modo polivalente, così come accadeva fino al 2012 con la Sala Sandro e Marco di Via Manzoni, oggi mensa scolastica. A questo punto, dopo la delibera del consiglio comunale a cui la minoranza ha preferito non partecipare, il fascicolo andrà in Regione per gli ulteriori pareri e per il completamento dell’iter amministrativo che permetterà, ci auguriamo presto, di ‘riempire’ un vuoto che anche in campagna elettorale ci eravamo impegnati a colmare nell’interesse non solo del quartiere ma di tutta Vitorchiano”.

Dopo la recente istituzione del nuovo mercato di quartiere (che a breve sarà inaugurato), l’installazione del nuovo impianto di videosorveglianza, la nuova corsa scolastica del Cotral, una maggiore attenzione nella pulizia stradale e sul decoro, l’integrazione nelle aree verdi di piante, la sistemazione delle strade comunali più dissestate e il completamento dei marciapiedi lungo la provinciale, “questo nuovo intervento di natura urbanistica sarà in grado di migliorare e completare alcuni aspetti del tessuto urbanistico, commerciale, sociale e aggregativo del quartiere”, conclude il sindaco.

 

Commenti

commenti