Pasquale Camillo

Calcio. Vecchia: delusione ma non fallimento

13 maggio 2017

I tifosi sono soddisfatti della stagione nerazzurra nonostante il mancato accesso ai playoff e chiedono la riconferma di mister Camillo.
Si ragiona a bocce ferme in casa Civitavecchia dopo il mancato raggiungimento dei playoff nel campionato di Eccellenza. Nonostante i 67 punti ottenuti non ce l’ha fatta la formazione cara al patron Costanzo Arduini.
I tifosi hanno espresso la loro soddisfazione nel vedere dopo diverso tempo una squadra che potesse lottare per andare in serie D, dopo qualche stagione che non era andata nel verso giusto, tra cui anche una retrocessione in Promozione, poi
annullata dal ripescaggio. Forse se mister Camillo fosse arrivato prima in panchina si poteva centrare questo traguardo, i tanti cambi di allenatore hanno chiaramente inciso nei quadri di un team che per qualche tempo sembrava smarrito.
E’ lì che ci sono persi i punti, non nel pareggio esterno sul campo del CreCas o lamentando lo scarso impegno dell’Atletico
Fiumicino nella gara contro la Valle del Tevere. Pasquale Camillo spera di essere riconfermato dopo la grande cavalcata fatta. 11 partite, nove vittorie, un solo pareggio ed una sola sconfitta (sul campo dell’Astrea), un cammino che farebbe invidiare tutto il girone. Il Civitavecchia è primo in classifica nelle parte di campionato dove Camillo ha operato sulla panchina, dando addirittura dieci punti di scarto all’Atletico Fiumicino, ma purtroppo solo due alla Valle del Tevere.
Si deve cercare di ripartire da lui e possibilmente dal gruppo che ha conquistato questo terzo posto, ma bisogna dare fiducia
all’allenatore e non cambiarlo solo dopo un paio di sconfitte, oppure rivoluzionare la rosa settimana per settimana. Da agosto
ad aprile si possono leggere cambi in squadra in tutti i mesi, di certo non la cosa migliore per lavorare con la mentalità giusta.
Ora c’è da vedere se Costanzo Arduini confermerà il proprio impegno nei confronti del Civitavecchia, con la speranza che anche
la vicenda legata all’impiantistica, con lo stadio Fattori, possa permettere al club di vivere al meglio la prossima stagione.

 

Commenti

commenti