antonello-aurigemma

VALLE ANIENE, AURIGEMMA (FI)”GRAZIE A ZINGARETTI EVITEREMO CAMPAGNA ELETTORALE”

23 gennaio 2018

“E’ davvero inconcepibile che Zingaretti, sotto campagna elettorale si ricordi della Valle dell’Aniene, dopo cinque anni di totale abbandono. Alle sue promesse, però, adesso non crede davvero più nessuno. In questi anni, le attività commerciali e produttive sono ridotte del 20%, e grazie ad un emendamento firmato dal sottoscritto, insieme ad altri colleghi anche di maggioranza, siamo riusciti a modificare una legge del Governatore, per poter consentire ai comuni di quest’area, già “martoriati” dalla crisi, di poter usufruire di alcuni cospicui finanziamenti ( circa 2 milioni). Per quanto riguarda poi l’agricoltura, la Regione detiene il record negativo di bandi Psr (piano sviluppo rurale), mettendo ulteriormente in difficoltà le aziende di questo territorio. E ancora: zero iniziative per il sostegno al reddito e per gli strumenti di accompagnamento e inserimento al lavoro. Parlando poi delle scuole, sono decine e decine i plessi che a tutt’oggi rischiano la chiusura per mancanza di monitoraggio, da parte della Regione. Capitolo sanità: Zingaretti in questi anni ha completamente svuotato, per professionalità e capacità, l’ospedale di Subiaco. Abbiamo assistito ai soliti annunci non mantenuti, visto che l’Angelucci è l’unico pronto soccorso privo di ortopedici, rianimatori e di medici per i due reparti, che sono aperti soltanto grazie alla grande professionalità del personale che vi lavora, che spesso deve effettuare doppi turni. Senza dimenticare le tante parole sulla piazzola dell’elisoccorso, ad oggi non  ultimata. Inoltre, per quanto concerne l’acqua pubblica, da tempo abbiamo sollevato l’attenzione sulle criticità della sorgente del Pertuso:  a causa della decisione della Regione di consentire ad Acea Ato2 maggiori captazioni nella scorsa estate e anche per la mancanza di controllo sempre da parte della Regione, il livello dell’Aniene si è notevolmente abbassato, e in alcuni casi si era sostanzialmente prosciugato. Affrontando poi la questione trasporti, le problematiche sono enormi. Basti pensare che i nuovi bus Cotral sono privi delle pedane per l’accesso delle persone con disabilità che, per usufruire del servizio, sono costrette a chiamare con tre giorni di anticipo. E poi, in questi anni abbiamo assistito ad un taglio di circa il 15% delle corse, tra quelle soppresse e quelle saltate perché i mezzi non possono partire a causa dei guasti. Infine, la Valle dell’Aniene ha un patrimonio artistico-culturale dalle grandi potenzialità, ma il turismo è concentrato solo nelle abbazie benedettine. Mentre con una programmazione attenta, ad oggi inesistente, si potrebbero valorizzare tante bellezze, come per esempio il tempietto di Vicovaro. Con una giusta pianificazione, infatti, il turismo potrebbe crescere notevolmente, rafforzando ulteriormente anche l’indotto. Questa, in sintesi, è la fotografia di un’area, che rappresenta una eccellenza della nostra Regione, che però il presidente Zingaretti ha totalmente abbandonato in questi anni. Quindi, le sue comparsate a un mese dalle elezioni, davvero non cancelleranno questi cinque anni, decisamente disastrosi”. Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma

Commenti

commenti