centralesito

Tvn. Incidente in centrale, Caiazza: “Non abbassare la guardia sui temi della sicurezza”

21 marzo 2013

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento della Cgil su Tvn.

“Questa mattina, nella Centrale ENEL di TVN, si è verificato un grave incidente che – solo per circostanze fortunate – non ha provocato conseguenze tragiche. E’ scoppiato un silenziatore posto su una valvola di sicurezza che, nel ricadere a terra, avrebbe potuto colpire qualche lavoratore. Pur dando atto ad ENEL di aver convocato tempestivamente RSU e Delegati dei lavoratori alla sicurezza di area, intendiamo condividere, rapidamente, con CISL e UIL, la richiesta di convocazione dell’Osservatorio confederale territoriale, istituito da tempo nella Centrale di TVN, per comprendere cosa sia accaduto e, soprattutto, per fare il punto, complessivo e generale, sui temi della “sicurezza”. Per il Sindacato la sicurezza nei luoghi di lavoro rappresenta una priorità da perseguire con tutti gli strumenti necessari. L’obiettivo condiviso con ENEL di operare per “infortuni 0” non può essere affidato, come nell’incidente odierno, al caso e alla fortuna bensì va costruito proseguendo lungo quella linea di attenzione che ha caratterizzato gli accordi sindacali e tutte le iniziative, in materia di salute e sicurezza, espresse negli ultimi anni. In una realtà complessa e segnata da potenziali pericoli e rischi, come è la Centrale di TVN, sui temi della sicurezza è vietato abbassare la guardia e la soglia di attenzione”.

Commenti

commenti