truffe anziani

Truffe agli anziani, arrestato 52enne campano

18 Feb 2016

I Carabinieri di Civitavecchia hanno arrestato e condotto nel carcere di Borgata Aurelia un uomo di 52 anni di origini campane. Ieri mattina una signora anziana era stata contattata telefonicamente dal soggetto, che qualificandosi come un esponente delle Forze dell’ordine,  le aveva richiesto un pagamento di 3800 euro per evitare l’arresto del figlio. La donna, insospettita, ha allertato gli uomini della Caserma di via Sangallo. E’ iniziata così una vera  caccia all’uomo per tutto il centro cittadino. Dopo circa un’ora, i militari del Radiomobile hanno notato un uomo che, con fare sospetto, dopo essersi introdotto all’interno di un palazzo, ne era uscito alcuni minuti dopo, allontanandosi con atteggiamento furtivo. Immediatamente bloccato e perquisito è stato trovato in possesso di numerosi monili in oro, che si era fatto consegnare da un’anziana, tra l’altro malata, utilizzando il solito espediente del figlio trattenuto dalle forze dell’ordine dopo un incidente. Poco dopo, si era presentato alla porta un uomo che, qualificandosi come il Carabiniere che l’aveva chiamata poco prima, si era fatto consegnare tutti i gioielli posseduti dalla donna, per un valore di circa 3.000 Euro, per poi uscire repentinamente dal palazzo. Ad attenderlo all’esterno, come detto, ha trovato però i militari. L’uomo è stato tratto in arresto per truffa aggravata e condotto presso il carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Commenti

commenti